Magenta, 3 milioni per le opere pubbliche fino al 2020

    65

     

     

    MAGENTA – La giunta di Magenta ha approvato di recente il piano triennale delle opere pubbliche 2018-2020, un atto amministrativo importante e richiesto dalla legge che serve ad elencare in dettaglio i lavori che l’Amministrazione intende realizzare nell’arco di tempo indicato.

    Per questi tre anni, ossia fino al 2020, palazzo Formenti punta ad investire circa 3 milioni di euro (per l’esattezza 2.995.000) sulla città e le sue ‘pertinenze’ strutturali.

    In dettaglio vediamo come saranno spesi i 640mila impegnati per il corrente anno, il 2018: per la manutenzione strade ci sono 160mila euro, per la manutenzione straordinaria della scuola di Pontevecchio 180mila, per la manutenzione degli immobili comunali 160mila, per la manutenzione straordinaria della scuola Santa Caterina sono stati iscritti a bilancio 200mila euro.

    Saranno quindi soprattutto le scuole, in questo primo arco di mandato, a beneficiare dei finanziamenti pubblici locali.

    Quelli che, peraltro, hanno scatenato in un certo modo le ire del consigliere di Forza Italia Felice Sgarella. Adesso, dopo il passaggio in giunta, il Piano andrà al vaglio del Consiglio comunale.

    Articolo precedenteLinea Albairate-Bubbiano, Città Metropolitana e Stav tentano una mediazione
    Articolo successivoEst Ticino, Prina: ‘Abbassare gli affitti agricoli’