L’U.S. Legnanese in sella con Davide Cassani (VIDEO)

    48

    LEGNANO – Sabato  il Banco BPM ha organizzato una pedalata con Davide Cassani, CT della Nazionale Italiana di ciclismo e l’U.S. Legnanese 1913 non poteva mancare, dato il legame che storicamente lega la banca di Largo Tosi ai colori rosso neri del ciclismo legnanese.

    Un occasione straordinaria per i clienti del Banco BPM e per gli appassionati di ciclismo per vivere l’emozione del percorso che, per buona parte, ricalca quello della Coppa Bernocchi che si correrà il prossimo 15 settembre. Percorso che Cassani conosce bene, avendo vinto nel 1990 la Coppa Bernocchi, ed essendo poi tornato per molte edizioni nei panni di CT.

    Non ci siamo fatti sfuggire per scoprire qualche anticipazione sui nomi degli atleti che saranno inseriti nella rosa della nazionale italiana ma, per ora, i nomi sono ancora “scritti a matita” come ha confermato il CT, che però pare avere le idee abbastanza chiare in merito.
    “Una corsa molto importante perché il circuito della Coppa Bernocchi è simile al circuito del Campionato del Mondo, quindi potrei avere delle risposte importanti per i corridori. Siamo a due settimane dal mondiale, è una tappa importante e fondamentale”!.

    Banco BPM main sponsor del Trittico Lombardo ha voluto comunicare, facendo aggregazione, raccontando il terzo gruppo bancario nazionale in modo inusuale attraverso l’esperienza di vivere l’esperienza con un grande leader come Davide Cassani.

    E una bella notizia è arrivata per l’U.S Legnanese 1913 in questi giorni: il nostro Tommaso Colombo, 2° anno esordienti, è stato inserito nella rosa dei corridori che parteciperanno ai Campionati Nazionali che si correranno a Chianciano il prossimo 7 luglio.
    Una conferma importante per il ragazzi che si stanno impegnando moltissimo in questa stagione insieme ai loro DS Maurizio Bertoli per la categoria esordienti (1° 2° anno) e Fabio Giussani per gli allievi.

    “Stiamo investendo su un vivaio che ci sta dando grande soddisfazioni – ha commentato il presidente Luca Roveda. Roberto Taverna, vicepresidente ha continuato ribadendo “Crediamo nei giovani, stiamo lavorando ad alcune sorprese che poi presenteremo, per dare continuità anche nel loro futuro” confermando che anche nella prossima stagione l’U.S. Legnanese 1913 continuerà con le due squadre Esordienti e Allievi.

    Articolo precedenteAlto Milanese: domenica ritornano i “Percorsi Partigiani”
    Articolo successivoRobecco, Castellazzo dè Barzi: incendio al ristorante Da Lucrezia, distrutta la cucina