L’Osteria 1396 di Pontevecchio: un incontro suggestivo di bontà e Bellezza

Il ristorante di Fabio Mautone si prepara alle feste di Natale con dei succulenti menù, e poi..

La Corte del Re continua nel segno di Stefano Piscopo: nuovi successi, nuovi traguardi, nuove location. E la stessa passione smisurata per il cliente

ROBECCO SUL NAVIGLIO Non è facile proseguire un'attività in assenza del proprio carismatico fondatore. Ma forse il segreto degli imprenditori più avveduti e illuminati...

+ Segui Ticino Notizie

Ricevi le notizie prima di tutti e rimani aggiornato su quello che offre il territorio in cui vivi.

E’ uno dei locali simbolo della buona cucina in tutto l’est Ticino, da diversi decenni. Un angolo di incantevole Bellezza, che ha sempre fatto rima con gusto. Da alcuni anni è Fabio Mautone ad averne preso la gestione, tenendo alto il nome dell’Osteria 1396 di Pontevecchio. Oltre sei secoli lungo il Naviglio per questo angolo incantevole che si apre verso la vallata del Ticino. Fabio, assieme alla moglie, ha raccolto questa importante sfida dopo una lunga e solida esperienza nel campo alberghiero e della ristorazione, sia a Milano che a Londra. Il suo obbiettivo è soddisfare le continue esigenze della clientela, che negli anni si è evoluta e diversificata, l’osteria propone una cucina non troppo elaborata, fatta di ingredienti semplici ma usati in maniera sapiente e armoniosa, a base di vecchie ricette che fanno emozionare e rivivere i sapori perduti.

E questo obiettivo sembra ormai centrato: Fabio e il suo staff hanno affezionato una clientela sempre più numerosa che lo segue con fiducia e passione. Il tempo che si sta per aprire è quello delle feste natalizie: ecco perciò già in pista i menù che saranno serviti il 24,25 e 26 dicembre. A Natale è già tutto esaurito, mentre rimangono alcuni posti per la Vigilia e Santo Stefano. Due i menù a disposizione dei clienti, uno di pesce ed uno di carne, entrambi proposti a 60 euro vini esclusi. La proposta ittica prevede delizie come tartare di tonno, fusilli freschi con calamari cozze e gamberi, salmone gratinato in crosta di agrumi con rosti e pomodori confit, sorbetto al melograno e sfera al cioccolato. Per i carnivori terrina di cinghiale, fusilli al ragù di cervo, guancia di manzo cotta a bassa temperatura con carciofo e spinaci, sorbetto al melograno e sfera al cioccolato bianco e lamponi.

Durante la settimana e per il resto di questa stagione invernale ci sono invece i piatti che si possono selezionare da una carta dall’eccellente rapporto qualità prezzo. Salmone marinato, carpaccio di pesce spada, salumi misti del Parco Ticino, battuta di Fassona, patè di foie gras e caviale iraniano tra gli antipasti. Tra i primi immancabili i risotti (con ossobuco, ai porcini o al Gorgonzola di capra e noci), tonnarelli cacio e pepe o tortelli freschi alla mantovana; a seguire tagliata di angus irlandese, petto d’anatra con mele caramellate, polpo croccante o scorfano con capperi di salina. Grandi classici tra i dessert, con Sacher, tarte tatin o un rinfrescante sorbetto limone menta e zenzero. Tutti i giorni a pranzo una conveniente proposta di piatti succulenti. Che bontà.. A seguire tutte le info per le prenotazioni: prosit e buon appetito!

L’OSTERIA 1396

Vicolo Valle 3 Pontevecchio , Magenta, Italy

02 9729 8461

1396osteria@gmail.com

■ Prima Pagina

Ultim'ora

Pubblicità

Ultim'ora nazionali

Pubblicità

contenuti dei partner