Lonate Pozzolo : taglio del nastro e taglio del traguardo per la Villoresi Waterway Run

229

LONATE POZZOLO  – Si è tenuta nei giorni scorsi l’inaugurazione di tre pontili di attracco e di una nuova area di sosta con punto ricarica elettrica tra Tornavento (Lonate Pozzolo) e Panperduto (Somma Lombardo), realizzati da ETVilloresi nell’ambito dello Slowmove, il progetto Interreg V-A (2014-2020) Italia-Svizzera di cui il Consorzio è partner .

L’evento è iniziato a Tornavento: il Presidente e il Direttore Generale di ETVilloresi Alessandro Folli e Valeria Chinaglia, il Sindaco di Lonate Pozzolo Nadia Rosa, il Presidente dell’Associazione Locarno-Milano-Venezia (capofila di parte svizzera) Niccolò Salvioni e il Vice Presidente della Provincia di Novara (capofila di parte italiana) Michela Leoni hanno tagliato il nastro del primo dei tre pontili previsti nell’ambito dello Slowmove. Poco dopo, in Piazzetta Parravicino, dopo i saluti di benvenuto il via dato ai partecipanti alla Villoresi Waterway Run, che lungo un itinerario di circa 11 km hanno raggiunto Panperduto: la manifestazione podistica è stata dominata dal giovane Lorenzo, specialità 3.000 siepi, che ha compiuto l’impresa in tempi record . A Panperduto l’evento è proseguito con l’inaugurazione degli altri due pontili (l’uno posizionato davanti all’ostello e l’altro davanti al Museo delle Acque Italo-Svizzere) e della piazzola di sosta dotata di un punto per la ricarica elettrica a testimoniare la vocazione green del progetto transfrontaliero. Slowmove si pone quale obiettivo la valorizzazione dell’Idrovia Locarno-Milano per rafforzare la navigazione lungo il Lago Maggiore, il Ticino e il sistema dei canali.

Il progetto prevede anche l’adeguamento degli impianti di automazione delle conche di navigazione presenti a Panperduto. CLICCA QUI per vedere il servizio

Articolo precedenteCuggiono: apprensione per una donna di 90 anni che non rispondeva, i Vigili del Fuoco entrano in casa senza forzature
Articolo successivoMogol & Anima Lucio in concerto benefico al Coccia di Novara giovedì 29 settembre