L’omicidio di Turbigo: il lutto di Comune e Parrocchia, domenica veglia di preghiera

238

RICEVIAMO E PUBBLICHIAMO

TURBIGO  La Parrocchia e l’Amministrazione comunale di Turbigo sono vicine alla famiglia Rroku e a tutta la locale comunità albanese per la tragica morte del giovane Emanuel.

Le iniziative in programma per il sabato, sia in Oratorio che in paese, restano confermate. Ad ogni appuntamento prevediamo di proporre un momento di silenzio per richiamare l’attenzione di tutti su quanto è accaduto.

Su consiglio del Vicario Episcopale di zona, Mons. Luca Raimondi, e in accordo con l’Amministrazione comunale, si è deciso di organizzare per domenica 18 settembre alle 20.30 in chiesa parrocchiale una Veglia di preghiera a cui tutta la cittadinanza è invitata ad essere presente.

La processione è sospesa.

Anche le iniziative di animazione in programma per domenica 18 in Oratorio (spettacolo comico e cuccagna) sono sospese, ad eccezione del pranzo comunitario.

In piazza, le giostre funzioneranno senza musica e sospenderanno la loro attività in contemporanea con la veglia di preghiera dalle 20:30 alle 21:30.

Il silenzio della piazza e dell’oratorio siano il segno concreto della vicinanza di tutti alla famiglia e l’occasione per riflettere sull’emergenza sociale ed educativa che ormai coinvolge anche i paesi come il nostro.

Per domenica, osiamo proporre anche di mantenere, riguardo all’accaduto, un rispettoso silenzio anche sui gruppi social del paese, invitando tutti a riflettere con calma e a rivolgere una preghiera alla memoria di Emanuel.

Il Parroco: don Carlo Rossini
il Sindaco: Fabrizio Allevi

 

Articolo precedente+L’omicidio di Turbigo: piantonato in ospedale dai Cc il 34enne albanese
Articolo successivoCaso Fdi, il sindaco di Cuggiono: ‘Banchetti con bandiere ammessi’