Lombardia: spariti negli ultimi due anni 435 sportelli bancari

179

LOMBARDIA –  La Lombardia è l’ottava regione d’Italia per numero di sportelli rispetto ai residenti (43 ogni 100.000 abitanti) e ne conta 4263, 435 in meno rispetto al 2020.
La provincia con maggiore presenza di sportelli pro capite è Sondrio on 68 sportelli ogni 100.000 abitanti che è anche la seconda d’Italia dopo Trento. Milano è l’ultima provincia della regione con 36 sportelli ogni 100.000 abitanti, al di sotto della media nazionale che è di 37. Nel solo capoluogo lombardo sono spariti 147 sportelli rispetto al 2020.

 

Gli sportelli bancari in Italia sono sempre meno e sempre più concentrati. La Lombardia non fa eccezione rispetto alla media italiana con solo il 68% dei comuni, ovvero 256, serviti da almeno uno sportello. La regione è la quarta meno cara d’Italia per il costo del finanziamento alle imprese pari a poco meno del 3% del capitale finanziato, rispetto alle regioni del Sud in cui i finanziamenti alle imprese sono più cari di percentuali superiori al 3%.

Lo rivela il focus dell’Osservatorio sul Terziario di Manageritalia che traccia una fotografia del sistema bancario italiano che vede una netta diminuzione del numero di sportelli sul territorio e peggiori condizioni di accesso al credito delle aziende nel Meridione.

Articolo precedenteMagnago: pronto soccorso pediatrico, tre serate grazie a Noi per Voi e Comune
Articolo successivoParabiago: al via la 15° edizione di Ottimamente