Lombardia-scuola/2, Santanchè (FDI): ‘Centrodestra sia all’altezza della complessità’

    28

     

    MILANO – La decisione di Regione Lombardia che ha chiuso le scuole con un preavviso di poche ore ha suscitato, com’era naturali attendersi, un vivace coro di polemiche. Tra le voci critiche anche quelle (nel caso di specie, autorevoli) provienienti dal centrodestra.

    “Non si possono chiudere le scuole perche’ c’e’ il rischio sanitario in Lombardia a causa della velocissima espansione della pandemia mettendo cosi’ nel caos piu’ totale le famiglie”. Lo dichiara la senatrice FdI Daniela Santanche’, molto dura con l’operato della Regione Lombardia.
       “Ma che rispetto e’ per la gente che vive del proprio lavoro?”, si domanda Santanche’, secondo cui “spostare di 24 ore l’annuncio e rimandare a lunedi’ la chiusura” sarebbe stato “un atto di grande capacita’ di governo”. Insomma, per la parlamentare Fdi “bisogna avere rispetto per i cittadini e per chi lavora. E dare la conferma come governo di centrodestra della Regione di essere alla altezza di saper gestire le situazioni complesse”.
    Articolo precedente‘++Lombardia, a scuola figli del personale sanitario. 117mila docenti e operatori prenotano il vaccino
    Articolo successivoScuola/3, ‘Avreste dovuto vederli’.. Su Facebook ‘esplode’ il lamento delle aule chiuse