Lombardia orgogliosa: 5 ospedali milanesi tra i migliori 250 del mondo

364

 

MILANO   “E’ con particolare orgoglio e soddisfazione che rivolgo un plauso all’Istituto Clinico Humanitas”. La vicepresidente e assessore al Welfare della Regione Lombardia, Letizia Moratti, commenta così l’indagine  ‘World’s Best Smart Hospitalis 2021’, secondo la quale l’ospedale milanese è  il primo italiano in questa annuale classifica internazionale e il 34esimo al mondo.

 

La graduatoria, stilata da Newsweek con il supporto di Statista, elenca 250 ospedali al mondo. Tra i fattori presi in considerazione, la capacità di avvalersi delle tecnologie più avanzate, l’uso di intelligenza artificiale, chirurgia robotica, telemedicina e la presenza di servizi digitali.

Dodici in totale gli ospedali italiani citati, di cui appunto cinque lombardi, tutti milanesi.

Oltre all’Humanitas, figurano l’Ospedale S. Raffaele – gruppo S. Donato al 58esimo posto, il Grande Ospedale Metropolitano Niguarda (218), il Centro Cardiologico Monzino (222) e l’Istituto Europeo di Oncologia-IEO (223).

“Si tratta di un risultato straordinario – conclude Moratti – che conferma l’eccellenza della sanità lombarda, sia pubblica che privata, a livello nazionale ed internazionale. Mi auguro che con l’istituzione delle aziende ospedaliere la sanità pubblica lombarda possa incrementare ulteriormente la propria presenza a questi livelli”.

Articolo precedenteCorbetta calcio, Pd e sinistra: ‘Ballarini come Catilina’
Articolo successivoPirellone illuminato per il Gay Pride? Il Consiglio dice NO, opposizioni sugli scudi (e maggioranza compatta e coraggiosa)