NewsPolitica

Lombardia: “Ora basta. I vostri fallimenti non si contano più”. PD, Acli e centrosinistra chiedono a Fontana di staccare la spina

Domani sera "Flash Mob" alle 18 sotto Palazzo Lombardia

MILANO – “ORA BASTA. I vostri fallimenti non si contano più!” è il flash mob promosso da partiti, associazioni e movimenti per lunedì 25 gennaio alle ore 18 sotto il Palazzo di Regione Lombardia.

L’iniziativa è nata per raccogliere e manifestare l’indignazione di cittadine e cittadini lombardi e la richiesta che la giunta Fontana vada a casa, in seguito all’ultimo gravissimo errore commesso da Regione Lombardia, nel calcolo dei dati sui positivi al Covid-19 inviato all’Istituto Superiore di Sanità. Un calcolo errato, poi rettificato come dimostra un documento ufficiale diffuso dall’ISS, che ha determinato il passaggio della Lombardia in zona rossa, provocando danni enormi ed ingenti per lavoratori, imprese e studenti. 

 

I manifestanti esibiranno calcolatrici, per ironizzare sull’incapacità della giunta Fontana di fare i conti, e cartelli con la scritta “Ora Basta”.

Il flash mob è organizzato nel pieno rispetto delle norme di sicurezza anti-Covid e, allo scopo di evitare assembramenti, prevedrà posti distanziati e limitati. Per tutti coloro che vorranno aderire, infatti, è prevista la possibilità di partecipare alla manifestazione virtuale, postando sui social una foto con calcolatrice e un foglio che riporta la scritta ORA BASTA.

Il flash mob lanciato su Facebook (a questo link https://www.facebook.com/events/871649753613087) ha raggiunto nel giro di 12 ore già oltre 50mila persone. 

Di seguito il testo pubblicato sulla pagina dell’evento Facebook: 

“Regione Lombardia ha fallito sui vaccini anti influenzali, sul tracciamento, sulla gestione dei vaccini anti Covid.
Adesso ha pure sbagliato a fare i calcoli.
Ha fornito dati sbagliati all’Istituto Superiore di Sanità, includendo fra i positivi anche i guariti.
Una volta che si sono accorti dell’errore hanno chiesto la rettifica, mentre parlavamo di punizione dando la colpa della zona rossa al governo.
Solo una cosa può fare, adesso, la giunta Fontana: andare a casa!
Se scendi in piazza vieni dotato di mascherina, bandiere, cartelli e calcolatrice! Manifesteremo nel pieno rispetto delle norme di sicurezza e con il distanziamento previsto per questo ci saranno posti limitati.
Ma puoi fare la tua parte anche in maniera virtuale: pubblica una foto con una calcolatrice e un foglio che riporta l’#orabasta. Un gesto simbolico per esprimere il nostro dissenso in una grande piazza digitale”.
ORA BASTA! I VOSTRI FALLIMENTI NON SI CONTANO PIÙ!
Organizzano (in aggiornamento):
Acli provinciali Milano, Monza e Brianza
AiutArci a Milano
Alleanza Civica Milano
Arci Lombardia
Arci Milano
Articolo Uno Milano Metropolitana
Associazione Radicali Milanesi Enzo Tortora
Casa Comune
Centro Democratico
Giovani Democratici Lombardia
Giovani Democratici Milano
Gruppo PD in Consiglio Comunale di Milano
I Sentinelli di Milano
In Rete
Italia Viva Milano Metropolitana
Medicina Democratica
Milano in Azione
Milano in Comune
Milano Progressista
Milano Unita
M5S Lombardia
M5S Milano
PD Bergamo
PD Lombardia
PD Milano Metropolitana
Più Europa Milano
Possibile Milano
PSI Milano
Rifondazione Comunista Milano
Sardine Brescia
Sardine Milano
Sinistra delle Idee – Sezione di Milano
Sinistra Italiana Lombardia
Studenti Presenti
Verdi – Europa Verde Milano
Verdi Lombardia
Volt Milano

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi