Locatelli (Cts): ‘Immunità di gregge entro l’estate’

    235

     

    MILANO  Per il raggiungimento dell`immunità di gregge “tenderei a dirle entro l`estate, stando larghi per prudenza tra agosto e settembre”. Lo ha detto il presidente del Consiglio superiore di sanità (Css) e coordinatore del Cts Franco Locatelli, ospite di e-Venti su Sky Tg24. “Già a giugno – ha affermato – avremo più di 20 milioni di dosi disponibili, che ripartite in un conteggio giornaliero ci porta a un dato tra le 650 e le 670mila dosi al giorno. Continuando di questo passo riusciremo certamente a ridurre ulteriormente la circolazione del virus”.

    “Se i numeri continueranno ad andare nella direzione che hanno preso, certamente si potrà aprire una riflessione” sulla possibilità di ridurre l`uso delle mascherine.
    Così a e-Venti, su Sky Tg24,il presidente del Consiglio superiore di sanità (Css) Franco Locatelli. “Credo – ha aggiunto – che la stella polare sia quella di andare a tenere sempre più sotto controllo i numeri, poi ragioneremo anche sull`abbandono delle mascherine almeno in determinate situazioni e circostanze”.
    Articolo precedenteLegnano, Libera e la commemorazione della strage di Capaci
    Articolo successivoMalpensa, ‘pescato’ con 300 grammi di caviale: rischia 15mila euro di multa