++Lo studio: 67% dei positivi è asintomatico e under 50

164

 

MILANO  A dicembre eseguiti 14mila tamponi molecolari, per 35% contagiati sintomi lievi. Mentre la variante Omicron di Sars-CoV-2 continua la sua ascesa, i contagi Covid in Italia mettono il turbo.

Ma chi sono i positivi di oggi e con che tipo di infezione fanno i conti? A tracciare un identikit è uno studio di Artemisia Lab che con il suo team scientifico e la rete di centri sul territorio ha approfondito questo e altri aspetti. Emerge che la maggior parte delle persone risultate positive al virus, il 67%, è asintomatica, con una età media inferiore 50 anni. Solo il 2% risulta avere sintomi severi e il 35% ha manifestato sintomi di lieve entità quali febbre, spossatezza, mal gola e raffreddore.

Questo il quadro tracciato. Il monitoraggio mensile del coronavirus Sars-Cov-2 in Italia – si legge in una nota in cui vengono riportati i risultati dello studio – colloca il Lazio al quinto posto della distribuzione regionale dei casi attualmente positivi, rilevando come da qualche mese si ha un incremento progressivo dei ‘nuovi’ casi, facendo così subire un’impennata alla curva epidemiologica nel periodo pre e post-festività natalizie, definendola come quarta ondata. Questo è dipeso – spiegano gli esperti – sia dal’incremento dell’attività di testing, intesa come numero di tamponi, sia dall’aumentata circolazione virale intesa come incremento del tasso di positività a causa dell’avanzare della nuova variante Omicron, la quale è molto più contagiosa della Delta, come è emerso da studi di letteratura pubblicati sulle maggiori riviste scientifiche. Nei centri della rete Artemisia Lab, sono stati eseguiti nel mese di dicembre un totale di circa 14mila tamponi molecolari, di cui 1.671 positivi.

 

Articolo precedente+Milano, due fermi dopo le aggressioni di Capodanno in Duomo
Articolo successivo++I due arresti per i fatti di Milano: commesse violenze sessuali e furti