ITALPRESS

Llorente e Pereyra a segno, l’Udinese batte il Sassuolo 2-0

UDINE (ITALPRESS) – Stavolta l’Udinese non si fa male da sola. Dopo l’1-1 contro il Milan con rigore regalato nel finale per un mani di Stryger Larsen, De Paul e compagni battono 2-0 il Sassuolo e tengono alta la guardia fino alla fine senza soffrire l’attacco da 40 gol stagionali di De Zerbi. L’Udinese sale a quota 32 punti in classifica e si lascia forse definitivamente alle spalle la lotta salvezza. Per farlo Gotti si affida al suo mercato invernale: spazio a Pereyra alle spalle di Llorente, entrambi a segno. E la rete dell’1-0 è proprio frutto del fiuto del gol dello spagnolo che tanto è mancato nella prima parte di stagione. Al 42′ Molina crossa dalla destra, Ayhan trattiene Llorente che in caduta riesce a deviare il pallone quel che basta per beffare Consigli. E’ il gol che decide una prima frazione di gioco caratterizzata fino a quel momento da tre occasioni friulane e da una dei neroverdi. Al 16′ Berardi inventa un traversone per Kyriakopoulos la cui deviazione è neutralizzata da Musso che chiude bene il primo palo. Ma è l’ultimo squillo del primo tempo del Sassuolo. Al 29′, prima di firmare l’1-0, Llorente si affaccia pericolosamente dalle parti di Consigli: suggerimento di De Paul e taglio sul primo palo dello spagnolo che conclude e trova la risposta del portiere. La rete è solo rinviata nel finale e costringerà De Zerbi a mandare in campo i titolarissimi: fuori i deludenti Raspadori e Traore, dentro Caputo e Djuricic, poi Defrel prende il posto di Ayhan e la difesa a tre lascia il posto al più collaudato 4-2-3-1. Ma gli sforzi neroverdi rischiano di essere vani al 65′ quando De Paul con una conclusione al volo da fuori fa tremare la traversa a Consigli battuto. Nel finale l’arbitro Maggioni prima concede un rigore ai friulani per un mani di Locatelli e poi lo nega per un fuorigioco rilevato dal Var. Ma l’assedio finale non basta al Sassuolo. Anzi, è l’Udinese a trovare il gol con una ripartenza che si chiude col destro vincente di Pereyra da posizione ravvicinata.
(ITALPRESS).

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi