Liceo Musicale, il ministro Bussetti apre alla deroga. La classe si può fare

    151

    Riceviamo e volentieri pubblichiamo

     

    MAGENTA – In seguito ad una serie di ulteriori contatti intrattenuti in varia forma in particolare con il Ministro On. Marco Bussetti, titolare del MIUR, il Sindaco di Magenta Chiara Calati e la Direzione Scolastica del Liceo Quasimodo si è avuta conferma che il Ministro si rende disponibile a valutare un’eventuale deroga pro formazione classe prima a,s, 2019/20 del Liceo Musicale.

    Per poterne valutare nel concreto le possibilità è stato richiesto al Comitato Genitori di raccogliere quanto prima una dichiarazione sottoscritta dai genitori dei singoli allievi interessati che confermi volontà di iscrizione alla suddetta scuola per l’indirizzo indicato.

    Nel prenderne atto, il Comitato si è da subito attivato e conta di fornire entro venerdì 31/5 quanto richiesto ringraziando da un lato tutti quei genitori che continuano a credere in un’evoluzione positiva della situazione e dall’altro i rappresentanti istituzionali e scolastici che hanno lavorato affinché questa apertura possa tradursi a brevissimo in una possibilità concreta di non interrompere il ciclo di vita del Liceo Musicale.

     

    Il Comitato Genitori pro formazione classe prima a.s. 2019/20 Liceo Musicale Quasimodo di Magenta

    Articolo precedenteTangenti Lombardia/2, il ‘pizzino’ di Tatarella e il gas di Sozzani e Caianiello nei documenti della Procura
    Articolo successivoCorbetta, che botta al semaforo.. Per fortuna, solo tanto spavento (VIDEO)