Licei Solidali: missione compiuta

    209

    OSSONA/AMATRICE – Missione compiuta per Sergio Garavaglia e i ragazzi del liceo scientifico Donato Bramante di Magenta che nei giorni scorsi, si sono recati in visita ad Amatrice e hanno consegnato i 7 mila euro raccolti, grazie al ‘Progetto Liceo Solidali’. Un’iniziativa promossa da Anci Lombardia e che ha visto il prof. Garavaglia, in prima fila nel coordinare questa gran bella idea, nel segno della solidarietà. Ragazzi che aiutano altri ragazzi, meno fortunati di loro, nell’opera di ricostruzione post terremoto. 

    Indubbiamente il viaggio nell’Italia centrale e l’abbraccio, a queste terre martoriate dal sisma, è stato particolarmente toccante anche per il patrimonio di relazioni e – è proprio il caso di dirlo – emozioni che ha portato con sé.

    Entrare nella zona rossa, vedere coi propri occhi i danni provocati da questa terribile catastrofe, ma anche sentire il racconto e la testimonianza di chi, oltre alla casa, ha perso i propri cari. Di chi è stato toccato negli affetti più profondi.  Come la storia di bidello che lavora nel liceo di Amatrice. “Ha la passione per la musica come il sottoscritto – racconta Sergio Garavaglia – ha perso casa, strumenti ma soprattutto il fratello che suonava nella sua band”. Immancabile, allora, anche il dono della maglietta della ‘band dei Sindaci’ che Garavaglia ha fondato insieme ad altri amministratori locali tempo fa. Giusto, a questo proposito, infatti, è importante ricordare anche l’opera di sensibilizzazione che la band ‘Gente in Comune’ ha condotto in diversi Comuni anche al di fuori del Magentino.

    F.V.

    Articolo precedenteAgricoltura: questa sera l’Assessore Gianni Fava a Mortara
    Articolo successivoDopo settant’anni la ‘Madonna Pellegrina’ ritorna nei nostri paesi