L'Editoriale

Leopolda e Zecchino d’oro

Nella strafoga retorica il Matteo Renzi ricorda l’affabulante mago Zurlì dello zecchino d’oro. A ben ascoltare quanto ha detto il neo pifferaio magico fiorentino ci sarebbe gran materiale per dei quarantacinque di successo se oculatamente sponsorizzati dal socio ideale del Renzi, Briatore. Un duo a perdifiato.

Emanuele Torreggiani

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi