Legnano: vento, freddo e acqua non fermano Sant’Erasmo.

    147

    Un primo maggio speciale nel Maniero dei Corvi

    LEGNANO –   Purtroppo il maltempo ha rovinato il tradizionale mercatino di hobbistica & antiquariato della contrada Sant’ Erasmo giunto alla sua 68° edizione, ma oltre duecentoquaranta persona hanno partecipato al ‘Pranzo delle Famiglie’ organizzato dalla Contrada di via Milano e tenutosi sotto il tendone nel cortile della Contrada. La giornata ha preso avvio con i battesimi di Contrada, dove i nati nell’ultimo anno (2016) hanno ricevuto la pergamena e il foulard di Contrada, da parte della Reggenza, insieme a Don Ludovico parroco di Sant’Erasmo che a benedetto la cerimonia. Quindi, il lauto pranzo e per ‘digerire’ si è passati al momento dedicato ai più piccini, ma non solo – anche i genitori infatti si sono divertiti – con l’ingresso della nostra mascotte ‘Piuma’ che continua a mietere successi tra i bambini che ha introdotto lo spettacolo ‘Le bolle di sapone’.

    I bambini sono rimasti letteralmente incantati davanti ai giochi di bolle del  ‘Cappellaio Matto’ e hanno ricevuto come ricordo della bella giornata trascorsa dello zucchero a velo. Abbiamo vissuto momenti di vera spensieratezza con i  più piccoli corvetti che si rincorrevano con in mano delle ‘nuvole di zucchero filato’ su di un bastoncino. I giovani e meno giovani di Contrada hanno animato con cori, canti e scherzi l’intera giornata in un clima già da Palio.
    Ultimo ma non ultimo, la presentazione, come da tradizione, del nuovo numero unico de “Il Corvo’ giornale della Contrada Sant’Erasmo. All’interno del quale vi raccontiamo l’ultimo appassionante anno vissuto in Contrada con lo sguardo rivolto al 2017. La copertina la dice tutta….(vedi immagine in evidenza)
    Comunicato stampa a cura della Contrada Sant’Erasmo
    Articolo precedenteBilancio positivo (malgrado la pioggia) per la 150 esima Fiera di San Majolo
    Articolo successivo‘Racconti per immagini’: mostra di pittura di Marino Pizzigoni