Legnano, tre Giovedi Culturali alla libreria Nuova Terra

    97

    Primo appuntamento

    Giovedì 4 ottobre, ore 21-Libreria Nuova Terra (via Giolitti,14)Legnano

    Presentazione di

    «C’ERA UNA VOLTA L’ALFA»

    (Edizioni La Mano)

    Intervengono l’autore Carlo Pariani e

    Luciano Piscaglia, giornalista TV2000

     

    LEGNANO–L’Associazione Alcide De Gasperi e la libreria Nuova Terra di Legnano propongono una nuova iniziativa per la città: nascono i «I giovedì culturali in libreria», iniziativa che gode della promozione dell’Associazione Italiana Centri Culturali.Gli incontri si svolgeranno sempre alle ore 21, allaNuova Terra in via Giolitti,14 a Legnano, con ingresso libero e gratuito.

    In tre serate, tra ottobre e novembre, verranno presentati tre autori diversi -l’ex sindacalista Carlo Pariani, gli scrittori Valerio Lessie Luca Doninellie Gian Mario Bandera direttore Centro Teatrale Bresciano – con tre storie vere, accumunate dalla passione al proprio lavoro, alla propria vita, al destino, con uno sguardo al bene comune di tutti

     

    Primo appuntamento giovedì 4 ottobre, il legnanese Luciano Piscaglia, giornalista di TV2000, intervisterà Carlo Pariani, di Magnago, che presenterà “Cera una volta l’Alfa” (Edizioni La Mano – 240pp 18€), primo volume della collana “Autori Socialmente impegnanti”. Il libro tratta la vicenda dell’Alfa Romeo di Arese dal 1987, anno di arrivo della Fiat, fino ai giorni nostri e lo fa attraverso la testimonianza diretta del suo autore Carlo Pariani, prima delegato della Fim e poi coordinatore della FlmUnitiCub, che racconta con aneddoti e documenti la storia dei delegati e dei militanti sindacali di base che per quasi 20 anni si sono battuti per difendere sia lo stabilimento di Arese dal suo smantellamento sia soprattutto i suoi lavoratori. Una lettura di parte forse ma di certo efficace nel descrivere non solo i fatti ma anche il vivace tessuto sociale e politico che ha contraddistinto le rivendicazioni sindacali in Alfa Romeo. Il volume è inoltre arricchito da una galleria di 30 fotografie prese direttamente dall’archivio privato dell’autore.

    «Dopo l’esperienza positiva dello scorso annoavuta con la libreria Nuova Terra,con cui abbiamo organizzato incontri molto apprezzati dal pubblico, come ad esempio quelli con il reporter di guerra Gian Micalessin o con il giuslavorista Pietro Ichino, quest’anno vogliamo rilanciare una proposta per tutti ha dichiarato Ivo Paiusco, presidente dell’Associazione De Gasperi e con Peo Albini e Fiorella Roveda, storici soci della libreria, abbiamo deciso di proporre un breve percorso che riguarda da vicino non solo il nostro territorio, come la storia dell’Alfa, ma anche il respiro più ampio di chi sa testimoniare la drammaticità della vita e del rapporto tra uomo e Dio, come Testori, e di chi arriva alle soglie della santità sporcandosi le mani con la politica, come La Pira.».

    Maggiori informazioni sugli account FB @assDeGasperiLegnano, @librerianuovaterra e   centriculturali.org

    Articolo precedenteEst Ticino, mese ricco di iniziative nei Comuni del Consorzio Navigli
    Articolo successivoMilano Torino, tutte le info logistiche: centro di Magenta chiuso dalle 8 alle 13