NewsPolitica

Legnano, Silvia Scurati (Lega): “Sicurezza grande assente, necessaria prevenzione e presidio polizia.”

E' polemica dopo l'aggressione subita ieri da un giovane 18 enne nei pressi della Stazione ferroviaria

LEGNANO –  “L’episodio non è isolato e si iscrive in un contesto cittadino dove troppi quartieri sono caratterizzati da microcriminalità, spaccio di droga e disagio. Dal Sindaco PD, dopo aver dato sfoggio delle sue capacità amministrative con le assunzioni poi bloccate per vizio di forma nel comune, ci si attende qualcosa di più. Ad esempio la richiesta per presidi delle Forze dell’Ordine e della polizia locale in città a partire dall’area adiacente la stazione e nel parco intitolato ai Donatori del Sangue che quest’estate è passata ancora una volta alla ribalta per il delivery della droga.”

SILVIA SCURATI

 

 

Così Silvia Scurati, consigliere regionale della Lega, commenta l’aggressione subita da un 18enne ieri sera presso la banchina della stazione di Legnano. “Il Sindaco dia segni di vita e programmi un piano di sicurezza adeguato ad una città di 60mila abitanti. Perché al momento Legnano ricorda qualche sperduto villaggio del Far West dove la legge spariva a favore di criminali e balordi”.

 

 

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi