Legnano, Silvia Scurati (Lega): “Noi per la sicurezza del trasporto, dal Pd solo fake news e allarmismi”

    83

    MILANO – “Regione Lombardia risponde alla necessaria sicurezza delle rete ferroviaria, non a fake news e inutili allarmismi diffusi ad arte.” Questo l’affondo della consigliera regionale Silvia Scurati (Lega) a Pietro Bussolati del Pd che, questa mattina durante i lavori della Commissione Trasporti, ha chiesti chiarimenti sulla riduzione del servizio ferroviario nella tratta Legnano-Milano. “È da circa un mese che circolano voci incontrollate in merito ad una presunta chiusura della stazione di Legnano nel mese di agosto”, prosegue Scurati.

    “Nulla di più falso visto che come ben chiarito dall’assessore Terzi, si tratta invece di una serie di interventi sulla rete richiesti a RFI per garantire l’adeguamento agli standard europei soprattutto per il traffico merci.” Scurati ribadisce che “i disagi saranno contenuti e i lavori si svolgeranno nel mese di agosto proprio quando l’utenza è fortemente ridotta.” Silvia Scurati conferma la massima attenzione di Regione Lombardia alla tratta Gallarate-Milano in attesa dei nuovi convogli che arriveranno nella primavera 2020, finanziati direttamente per 1,6 miliardi. “Il disagio attuale sarà ricompensato con nuove modalità e nuove tecnologie per rendere il servizio più efficiente – conclude Scurati – mentre a qualche agit-prop legnanese e ai suoi sodali piddini rimarranno solo i post sui profili Facebook con fake news e accuse strumentali”.

    Articolo precedenteParabiago: Approvato il progetto di riqualificazione urbana e recupero area dismessa in via Butti
    Articolo successivoMagenta: area ex Novaceta usata dai tossici, molti sono ragazzi giovanissimi