Legnano sempre più amante della fotografia (VIDEO)

    60

    LEGNANO – Oltre dieci eventi e 3mila 700 visitatori per la settima edizione del Festival Fotografico Europeo organizzato dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Legnano in collaborazione con l’AFI (Archivio Fotografico Italiano). Due le location dove si sono svolti gli eventi: Palazzo Leone da Prego e il Castello Visconteo dove sono state esposte mostre di grandi autori che divengono il faro per i giovani emergenti, in un confronto dialettico teso a stimolare dibattiti e ragionamenti attorno a temi d’attualità, partendo, appunto, dalla fotografia. Come detto, sono stati molteplici gli eventi collaterali che hanno spaziato tra conversazioni con gli autori, proiezioni e convegni e che hanno arricchito il programma del Festival Fotografico.

    I laboratori fotografici dall’analogico al digitale, inoltre, sono stati “presi d’assalto” e molto apprezzati. Da segnalare, il doppio evento di chiusura “Cittadini in posa” e “Fuji Day” che hanno visto la partecipazione di tantissimi cittadini che hanno potuto sia farsi fotografare sia fotografare utilizzando le fotocamere Fujifilm. Infine il concorso fotografico “Legnano, i silenzi della città” ha coinvolto appassionati e studenti. Tra questi, è stato selezionato come miglior autore Giorgio Crosta, mentre hanno ricevuto una segnalazione per i propri lavori Andrea Ceriani, Puspha Madonia, Aldo Signorelli, Piero Bagolini, Maurizio Caielli, Sofia Scaltritti, Daisy Giani e Cinzia Martone.

     

    Articolo precedenteIl 25 Aprile a Magenta: il programma di domani
    Articolo successivo‘Vivere la Campagna’, Robecco rimette l’agricoltura al centro della fiera di san Majolo