NewsSport

Legnano, riprende l’attività della Versus. ‘Le arti marziali sono nobili, i bulli stanno lontani’

 

LEGNANO – Pur tra mille difficoltà lo sport italiano, a tutti i livelli, sta ricominciando. E da oggi 14 settembre riprende le sue attività anche la più nota palestra di Arti Marziali e Sport da Combattimento del Legnanese. Stiamo parlando ovviamente della Versus, la società che da ormai 17 anni nella palestra “Carducci” di Via Giusti 1 a Legnano prepara agonisti ed amatori in varie discipline. Nata infatti come scuola di Kali Filippino, Jeet Kune Do e difesa personale la compagine capitanata dal Maestro Guido Colombo, grazie anche all’ingresso di altri tecnici, è oggi infatti in grado di tenere corsi anche di molte altre discipline, sia sportive sia tradizionali, come: Tai Chi, Kung Fu, karate e judo per bambini, Capoeira, krav maga, Brazilian Jiu Jitsu, MMA, Thai e Kick boxing. In particolare la Versus è stata la prima palestra a proporre a Legnano corsi di sport da ring come la thai e la Kickboxing e di MMA (Arti Marziali Miste), sport nei quali ad oggi resta l’unica società cittadina ad aver ottenuto risultati in campo nazionale ed internazionale.

Anche la stagione sportiva 2019-20, pur forzatamente conclusasi a febbraio causa pandemia, ha visto arrivare un nuovo trofeo in bacheca. Il giovanissimo Gabriele Neri si è infatti riconfermato per il secondo anno consecutivo campione nazionale juniores di lotta grappling. Nella stagione agonistica che si spera possa prendere il via in autunno combatterà al fianco di Francesco Scaccianoce (plurimedagliato, anche a livello internazionale, nelle MMA e nel grappling), Graziano Pacifico (varie volte sul podio ai campionati italiani di scherma di bastone e coltello), Andrea Guarino (MMA e Grappling), Nicolas Castellotti e Pino Tesone nella thai e kickboxing.

 

 

Inevitabile di questi tempi una domanda al Maestro Colombo sui tragici fatti di Colleferro e lui ci risponde così: “Come molti campioni hanno giustamente ricordato nei giorni scorsi sui media quegli individui sono delle eccezioni e non la regola nelle palestre di MMA ed arti marziali. Potrei fare un elenco lunghissimo di gesti nobili compiuti da atleti delle nostre discipline ma mi limiterò a citare due atti d’eroismo avvenuti ad inizio agosto proprio in Italia: a Spotorno in Liguria dove un atleta di MMA, Caio Capelli, ha disarmato un folle che puntava un fucile contro un gruppo di persone davanti ad un bar; nel Casertano dove il Maestro di MMA Francesco di Chiara ha bloccato due ladri che scappavano dopo un furto. E non era la prima volta per Di Chiara. Nel 2017 infatti aveva salvato una donna incinta da una aggressione. Nel nostro caso poi tengo a sottolineare che da anni operiamo nel sociale con progetti di avviamento allo sport nelle scuole cittadine o, l’anno scorso, col progetto difesa donna patrocinato dal Comune di Legnano e con la realizzazione di un video spot contro il bullismo”.

 

Per informazioni sulle attività dalla Versus si può contattare il 339/36.70.263 oppure scrivere a: info@ssversus.com o consultare il portale www.team-versus.com

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi