Legnano, ragazza di 26 anni aggredita sul treno S5

    97

     

    LEGNANO – Un nuovo caso di violenza sui treni lombardi, sempre più spesso oggetto di reati ed aggressioni ai passeggeri.

    Questa volta è successo a Legnano, dove una giovane 20enne è stata aggredita e derubata sul treno S5 Varese-Gallarate-Milano-Treviglio. È accaduto ieri sera, poco prima delle 22, all’altezza di Legnano. Vittima, una ragazza di 26 anni, di origine nigeriana.

    La 26enne stava viaggiando in direzione Milano, l’aggressore – che è riuscito poi a fuggire – l’ha colpita nella tratta tra Busto e Legnano.

    Una notizia che rinfocolerà le polemiche sull’impiego dei militari sui convogli ferroviari e nelle stazioni.
    Articolo precedenteMagenta, incidente sulla ex Ss11 a Pontenuovo: nessun ferito grave
    Articolo successivoPiave 2018: ‘Noi c’eravamo’. Il racconto dei nostri Bersaglieri e il video