Legnano: questa sera torna La Russa per Fratus, venerdì festa finale in San Magno

    148

    LEGNANO – Sarà a Legnano per la terza volta in poche settimane l’onorevole Ignazio La Russa per sostenere la candidatura di Gianbattista Fratus a sindaco di Legnano. Dopo essere stato nella Città del Carroccio lo scorso 25 maggio, a inizio campagna elettorale, per una cena organizzata da Fratelli d’Italia al ristorante pizzeria Daisy di via Colli di Sant’Erasmo, e dopo la passeggiata informale nel pomeriggio afoso dello scorso 2 giugno, l’onorevole La Russa sarà di nuovo a Legnano, questa sera, mercoledì 21 giugno, a partire dalle 21 in piazza San Magno.

    «Il fatto che l’onorevole La Russa venga per la terza volta in poche settimane a Legnano –commenta Maira Cacucci, capolista di Fratelli d’Italia– è la dimostrazione che Gianbattista Fratus ha fatto breccia nelle sue simpatie e lo reputa persona capace di governare Legnano».

    Mentre sarà un venerdì sera all’insegna dell’allegria quello organizzato dalla Coalizione “Centrodestra per Legnano” che sostiene la candidatura di Gianbattista Fratus a sindaco di Legnano. Una serata che proseguirà con lo spirito di leggerezza e serenità che ha contraddistinto tutta la campagna elettorale del candidato Fratus, il quale ha dimostrato tutta la serietà che deve avere un uomo delle istituzioni non candendo mai nelle provocazioni e lasciandosi alle spalle critiche che non lo hanno mai riguardato e che non lo hanno mai preoccupato. Così, dalle 20,30 fino alle 22,30, piazza San Magno sarà colorata non con manifesti riempiti di teatrali bugie, ma dalla gioia dei bambini, dei palloncini modellati, dalle maschere simpatiche delle trucca-bimbi che saranno presenti ai gazebo della coalizione per rendere felice, e per far tornare felice, la città di Legnano. E mentre i cannoni del Centrosinistra sparano sciocchezze per tutta la città, Gianbattista Fratus risponde con un gelato per tutti: un gesto dolce, come la persona che è, per tutti quanti saranno presenti in piazza. Con la collaborazione di alcune gelaterie del centro cittadino, infatti, sempre dalle 20,30 alle 22,30 sarà offerto il gelato a quanti si fermeranno anche solo per una chiacchiera, o perché no una critica. Tagliando alla mano, il gelato sarà offerto dalla coalizione Centrodestra per Legnano al fine di far sapere che “il gusto dolce di una città che ha bisogno di ripartire non può essere oscurato dalle bugie di chi non ha niente da dire se non denigrare in continuazione”.

    Articolo precedentePensieri Talebani- Il Front National e i limiti del sovranismo populista
    Articolo successivoC’è solo un Presidente! Tanti auguri da TN a Gigi Alemani