Legnano: Museo Fratelli Cozzi partecipa al Raid della solidarietà CinemAlfa

    258

    LEGNANO – Domenica 23 maggio Museo Fratelli Cozzi riapre, dopo la chiusura forzata dovuta all’emergenza sanitaria, in occasione di due importanti eventi: la ricorrenza della Giornata internazionale dei musei, che cade il 18 di maggio, e la tappa finale del Raid benefico dell’associazione CinemAlfa.

    La riapertura sarà una bellissima occasione per rivederci dopo tanto tempo e per celebrare la solidarietà, sostenendo il progetto di associazione CinemAlfa: aiutare famiglie e strutture di accoglienza per minori donando loro voucher e beni per accedere alle cure dentarie. Il progetto è infatti sostenuto da Odontosalute, parte del Colosseum Dental Group, che donerà cure odontoiatriche e kit per l’igiene orale a supporto dell’iniziativa.

    Il Museo ospiterà l’arrivo del Raid a Legnano. Cinque vetture Alfa Romeo d’epoca provenienti dalla Lombardia, dalla Puglia, dalla Calabria e dal Lazio verranno in viale Toselli 46 a salutare le loro “sorelle” esposte nel nostro museo. Non vediamo l’ora!

     

    elisabetta cozzi

    “Ci è sembrato particolarmente bello unire nello stesso momento tre occasioni così importanti – sottolinea Elisabetta Cozzi, direttrice del museo -: il via libera alle aperture dei musei dopo così tanto tempo, la ricorrenza della Giornata internazionale che cade giusto qualche giorno prima rispetto all’evento e la tappa finale del Raid benefico a sostegno delle associazioni. Finalmente, dopo un periodo così buio siamo contenti di poter accogliere nuovamente le persone al museo. Pur avendo anche il nostro Museo bisogno di ricevere risorse, ripartiamo dal donare, convinti che sia questo il modo migliore di guardare a un nuovo inizio.”

     

    Ecco il programma dell’evento:

    • Ore 17 apertura museo con accoglienza partecipanti

    • Ore 17.15 inizio visita guidata della durata di 45 minuti

    • Ore 18 Arrivo del Raid e accoglienza secondo gruppo di partecipanti 

    • Ore 18.15 inizio visita guidata della durata di 45 minuti

     

    Per partecipare è necessario registrarsi su Eventbrite. L’evento non è a pagamento ma è richiesta una donazione per la causa sostenuta da AID Raid: nello specifico, il Museo donerà il ricavato all’associazione SOS Villaggio dei Bambini di Vicenza. 

    Il museo è attrezzato e strutturato per accogliere i visitatori in totale sicurezza secondo le attuali normative in tema di prevenzione della pandemia. Anche il numero di visitatori massimo è definito nel rispetto delle normative di sicurezza sanitaria

    Articolo precedenteSud Ovest Milano, Opera: Il commissario straordinario e il sub commissario incontrano i dipendenti
    Articolo successivoNuova edizione del Mercato Contadino a San Vittore Olona, domenica 16 maggio