Legnano in lutto per Flavio Barello storica figura dell’Anffas

    105

    LEGNANO – Il sindaco di Legnano, Gianbattista Fratus, in una nota esprime il cordoglio della città per la morte di Flavio Barello, storica figura dell’Anffas. “La città di Legnano perde con il Dottor Flavio Barello una figura importante, vero pioniere di una visione moderna e innovativa nel campo della disabilità. La sua opera e il suo impegno, conosciuti anche oltre i confini legnanesi, hanno fatto di Legnano un punto di riferimento e un esempio di approccio ‘moderno’ a questo tema. Tutti quelli che l’hanno conosciuto hanno apprezzato la sua grande tenacia, perseveranza, passione e umanità nell’impegno, durato una vita intera, per rendere migliore e più dignitosa l’esistenza delle persone fragili.


    Fondatore nel 1968 di ANFFAS Legnano, ha saputo cogliere da una difficoltà della vita lo stimolo per far crescere tutta una comunità, diffondendo i valori fondamentali del rispetto e della solidarietà e ottenendo importanti traguardi per garantire un costante sostegno alle persone deboli. Nella sua lunga vita da “combattente” ha sempre avuto al suo fianco la moglie Teresa con la quale ha condiviso le difficoltà ma anche i successi e le soddisfazioni per gli obiettivi raggiunti. A lei e a tutti gli altri famigliari, a nome mio personale e di tutta la comunità che rappresento rivolgo le più sentite condoglianze in questo triste momento“.

    Articolo precedenteQuattro ori, un argento e record mondiale per Simone Barlaam
    Articolo successivoCerro Maggiore, marito violento con la moglie: arrivano i Carabinieri e diventa aggressivo anche con loro