CronacaNews

Legnano: fermato il Gambiano che aggredì il capotreno

I complimenti di De Corato agli agenti della Polfer. Il 23enne aveva numerosi precedenti a suo carico

LEGNANO – “Voglio complimentarmi con gli agenti della Polfer, abili a individuare il gambiano che lo scorso 19
agosto aveva aggredito un capotreno a Legnano”. E’ il commento dell’assessore regionale alla Sicurezza, Immigrazione e Polizia Locale Riccardo De Corato.


TANTI PRECEDENTI – “A carico del 23enne – ha spiegato De Corato – risultano numerosi precedenti per reati contro il patrimonio, droga, ingresso illegale nel nostro territorio nazionale ed anche la misura dell’avviso orale emessa dal Questore di Milano. Cosa ci faceva allora libero di girare per il nostro territorio indisturbato?”.

ADESSO SCONTI LA PENA – “Adesso – ha aggiunto – e’ stato denunciato per i reati di resistenza a pubblico ufficiale, lesioni e interruzione di pubblico servizio. Il mio augurio e’ che, oltre alla denuncia, venga arrestato, sconti la pena senza riduzioni e venga espulso dal nostro territorio”. “Torno a ribadire, infine – ha concluso De Corato – che e’ necessario che i militari oltre che a presidiare le stazioni, salgano e scendano dai treni, controllando la situazione anche a bordo dei convogli”.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi