Le ricette di Laura- Semplicemente.. gnocchi

    144

     

     

     

     

    GNOCCHI DI PATATE

    Ingredienti ( per 4 persone):
    4 Patate medie
    Sale q.b.
    80 gr Grana grattugiato
    1 uovo
    500 gr circa Farina 00

    Procedimento:

    Buonasera, visto che si prevedono ancora giornate uggiose in questa settimana, sono a proporre un piatto non proprio leggero e da realizzare con i nostri famigliari, con i bambini soprattutto che si divertono con noi ad impastare.

    In una pentola alta, versiamo dell’acqua, riponiamo le patate già sbucciate ed accendiamo il fornello.

    Attendiamo circa 1 h prima che le patate siano cotte, a questo punto, le scoliamo e le mettiamo in una ciotola.

    Con l’aiuto di una forchetta, schiacciamo le patate, aggiungiamo il grana grattugiato, l’uovo ed il sale.

    Continuando a mescolare, incorporiamo della farina fino a che l’impasto non risulti solido.

    Togliamo l’impasto dalla ciotola e lo adagiamo su un tavolo precedentemente infarinato.

    Lavoriamolo con le mani e quando sarà omogeneo.

    Tagliamo delle piccole parti ed aiutandoci con le dita, formiamo dei “serpentelli” dalla larghezza di circa 1 cm.

    Con un coltello, tagliamo l’impasto (circa 1 cm) e facciamoli “passare” nella farina. Ripetiamo l’operazione fino a che la nostra pasta per gli gnocchi non è terminata.

    Ricordo di infarinare e di muovere dopo qualche minuto gli gnocchi in quanto potrebbero appiccicarsi al piano di lavoro.

    Ora possiamo cuocerli in una pentola con dell’acqua, olio e sale. Quando l’acqua bolle, possiamo immergere i nostri gnocchi i quali verranno a galla” una volta cotti.

    Una volta pronti, possiamo condirli a piacimento, per esempio con dei pomodorini freschi, con del gorgonzola, con del ragù…

    Ecco a voi la mia versione conditi con del pomodoro, basilico ed un filo di olio E.v.o. … un classico.

    Buona serata a tutti…. ed alla prossima ricetta!

    Laura

    Articolo precedenteLombardia :Dg Welfare, tamponi per accesso alle Rsa non siano a carico parenti
    Articolo successivoRenault E-charge ed Enel X per soluzioni di ricarica integrate