Le ricette di Laura – La ‘mia’ pasta alla norma.. rivisitata

    97

     

    Pasta alla Norma – rivisitata

    Ingredienti (4 persone):

    2 Melanzane

    320 gr Pasta

    200 gr passata di pomodoro

    ½ cipolla

    1 spicchio di aglio

    Olio E.v.o. q.b.

    Sale q.b.

    Basilico

    Ricotta salata

    ½ bicchiere di Vino bianco

    Procedimento:

    Buongiorno a tutti,

    Prendiamo le melanzane, le laviamo e le tagliamo a fette dello spessore di 5 mm circa. Poniamole in un recipiente e cospargiamole con del sale grosso per togliere un po’ di acqua.

    Lasciamole in questo contenitore per almeno 2 ore circa, terminato questo tempo, risciacquiamo bene le singole fette di melanzane sotto l’acqua per togliere tutto il sale.

    Mentre attendiamo, tagliamo la cipolla a dadini. Tagliamo poi anche le melanzane a dadini.

    Prepariamo, un pentolino con l’olio e lo posizioniamo sul fornello acceso. Una volta che l’olio sfrigola, adagiamo la cipolla a dadini e lo spicchio di aglio interno. Appena il nostro soffritto sarà pronto, aggiungiamo le melanzane che andremo poi a sfumare con il vino bianco.

    Aggiungiamo il sale e la passata di pomodoro. Lasciamo cuocere fino a che le melanzane non siano inglobate con il sugo.

    In un’altra pentola, versiamo l’acqua, la posizioniamo sul fornello e la facciamo bollire.

    A questo punto, aggiungiamo il sale e immergiamo(???) la pasta. Consiglio di utilizzare dei fusilli o delle mezze maniche per questo sugo. Quando sarà cotta, la scoliamo e la uniamo al sugo precedentemente realizzato.

    Per dare un tocco in più, terminiamo il piatto con del basilico, meglio se fresco e grattugiamo la ricotta salata sopra di esso.

    Ecco a voi la mia versione…

    Buona settimana a tutti ed alla prossima ricetta….

    Laura

    Articolo precedenteVanzaghello, il lascito di Emilia Cornelli alla parrocchia: 20mila euro
    Articolo successivoPensieri Talebani- I nemici dell’Europa NON parlano russo