News

Le Orcadi, il Duca di Kent, una ragazza dai capelli rossi e la domenica delle Palme- di Emanuele Torreggiani

 

Anni fa, molti, accompagnandomi, come costume, ad una ragazza, allora residente alle Nuove Orcadi, entrambi di stanza in Inghilterra per un corso semestrale, ci recammo a Londra per un giringiro. Alla Houston prendemmo un bus, piano superiore dove fumare era regola di vita, viaggio e compagnia, seduti, ricordo, che Rhoda mi baciò. Aveva le labbra rosa. Mentre guardo il traffico scorrere ordinato, dalla scala interna spunta un uomo. Scarpe di cuoio che hanno camminato tanto, principe di Galles, camicia azzurra e cravatta Oxford, borsa di pelle vissuta, capello di quel bianco che la gioventù lo volle biondo, s’accomoda e, estratta la borsa del tabacco, si rolla una paglia. Dall’aroma dolciastro avrei detto Senior Service. Accavalla le gambe e aspira con voluttà.

Avvicinandosi al mio orecchio Rhoda, mentre scrivo riassaporo le sue labbra al mio lobo, sussurrò che quell’uomo era il Duca di Kent, connestabile del regno. Presiedeva la Camera dei Lord. Scese come noi a Westminster. Rhoda era una bella ragazza con i capelli rossi, gli occhi verdi e l’incarnato diafano. Mi amò in quella stagione.

Mi fu scritto, da sua madre, trentacinque anni fa, che morì di un male inguaribile la domenica delle palme alle ore 16. Non andai mai alle Nuove Orcadi. Ogni tanto do un occhio con Google earth, da qualche parte, dirimpetto il mare del Nord, in un camposanto immagino la grezza lapide di pietra muschiata con inciso il suo nome. Eretta alle piogge, la neve, il sole, il vento della notte, un ranuncolo di primavera e le folaghe che vanno e vengono. È tutto.

Emanuele Torreggiani

 

 

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi