Le donne del centrosinistra: “Siamo un valore in più”. Ma Invernizzi dovrà fare da ‘garante’…

    153

    MAGENTA –  “Un gruppo consiliare con una grossa presenza pari al 91% e con un gruppo di donne molto forte e attivo“. La componente rosa, come giustamente rimarcato da Elisabetta Mengoni (nella foto in evidenza con il sindaco), capogruppo dei ‘dem’ nel suo intervento di domenica mattina alla Voce Dolce Vita è obiettivamente un “valore aggiunto” per il gruppo di Marco Invernizzi. E’ un elemento certamente d’interesse in più, anche rispetto alla lista civica che sarà presentata domani sera in Casa Giacobbe. Ma considerato che la Mengoni continuerà a svolgere il suo ruolo traino all’interno della lista dei ‘dem’, quali saranno le donne su cui punterà maggiormente il gruppo civico? Alla Dolce Vita si sono viste Manuela Gemelli e Paola Bevilacqua. La seconda assessore uscente alla Pubblica Istruzione, l’altra, molto presente anche nella prima campagna elettorale dei ‘dem’ per Invernizzi nel 2012. Dopo un periodo dietro le quinte è tornata a farsi sentire e a partecipare in modo sistematico ad ogni uscita del centrosinistra. Secondo gli ‘addetti ai lavori’ è pressoché scontata la sua ri-discesa in campo. La Gemelli e la Bevilacqua, anche per motivi professionali, sono molto legate. C’è un’amicizia solida e di lunga data (vedasi la foto che pubblichiamo ripresa da facebook). Poi, ovviamente, a meno di colpi di scena dell’ultima ora, ci sarà Marzia Bastianello.

    Classe ’84, titolare del negozio di abbigliamento Al Dieci.com è entrata in Giunta al posto di Monica Garegnani dopo la decisione di PRC -Cantiere Alternativo Giovani di togliere il sostegno all’Amministrazione. In questo anno e mezzo circa di mandato, la Bastianello ha impresso obiettivamente maggior dinamismo all’azione della Giunta. Vista la sua provenienza ‘apolitica’ dovrebbe essere lei in linea di principio, il faro della ‘civica’ di Invernizzi. In questi anni, la Bastianello si è distinta, impegnandosi per il mondo del commercio e, di riflesso, nella promozione di importanti iniziative, come quella il passaggio della Carovana Rosa in città o il giro d’Italia di Handbike che arriva domenica 26 marzo.  Talvolta così, ha dovuto ‘incrociarsi‘ con la Bevilacqua che ha tra le sue deleghe proprio gli eventi. Finora di incidenti diplomatici non ci sono stati. Vedremo nella prossima campagna elettorale. Le donne correranno tutte secondo il motto “una per tutte, tutte per una” oppure “ognuna per sè” ?

    Chissà, di certo, le elezioni sono anche e soprattutto competizione. E l’appuntamento con le urne sarà significativo per capire anche in prospettiva equilibri e rapporti di forza in campo. Per adesso, il garante di tutto sarà come sempre Marco Invernizzi. Poi, anche tra le donne si aprirà la contesa per la leadership…

    F.V.

    (*Manuela Gemelli con la sua amica, la prima da sinistra Paola Bevilacqua. Più in basso Marzia Bastianello)

     

     

    Articolo precedenteMagenta, fine mandato: Del Gobbo ‘pizzica’ nuovamente Invernizzi
    Articolo successivo‘Banda Vegia’ di Magenta in lutto: è mancato Mario Bosetti