Le belle notizie: a Vigevano, apre la prima gelateria gestita da ragazzi disabili

    64

    VIGEVANO –   Hanno scelto di chiamarla “Dolce positivo – l’officina sociale del gelato”, e sarà il primo locale in provincia di Pavia che vedrà al bancone e in laboratorio dei ragazzi disabili che costituiranno il 50% dell’organico. Una gelateria etica, promossa dal Rotary sul modello di un analogo progetto realizzato in Argentina nel 2009 e già attuato con successo in altre zone d’Italia. L’idea è stata portata a Vigevano da Rossella Buratti, che, grazie alla sua esperienza negli ambienti cittadini che si occupano del sociale, è riuscita a radunare i partner necessari per far diventare realtà l’iniziativa.

     

    Dietro alla gelateria-caffetteria che aprirà sabato 24 in corso Vittorio Emanuele c’è un lavoro di preparazione durato due anni. Fu infatti all’inizio del 2016 che i soci del Rotary eClub 2050 cominciarono a girare l’Italia alla ricerca innanzitutto dei fornitori di macchine per gelato, poi di attrezzature per laboratorio, banconi e sala. In seguito si è dovuto procedere alla creazione di una cooperativa, la Geletica Onlus, a cui affidare in gestione l’impresa. La cooperativa è presieduta da Giancarlo Pozzato, e nel suo nucleo fondatore ci sono anche delle mamme di ragazzi disabili vigevanesi. Come prevede lo statuto, nella gelateria etica verranno impiegati i soci lavoratori: 6 normodotati e 6 persone con disabilità intellettiva (inizialmente, per la precisione, si tratterà di 4 soci lavoratori e 2 tirocinanti).

     

    Il personale è stato individuato in collaborazione con il Sil (servizio inserimento lavorativo) e il servizio disabilità del comune di Vigevano. Chi verrà impiegato in gelateria seguirà dei corsi di formazione, che in futuro serviranno per preparare ragazzi che possano lavorare anche in altre strutture. L’abbinamento di gelateria e caffetteria permetterà di avere un’attività continuativa durante tutto l’anno, anche se il clou sarà rappresentato dalla stagione estiva, quando è prevista anche l’apertura serale. Nelle altre stagioni, la gelateria etica sarà aperta dalle 7.30 alle 19.30.

    Il progetto ha ricevuto un importante finanziamento da parte della Fondazione Piacenza e Vigevano. L’inaugurazione è programmata sabato per 24 marzo a partire dalle 11.30, e sarà abbinata a un piccolo evento che si svolgerà nel largo di fronte al locale di corso Vittorio Emanuele 73.

    (*articolo tratto dal sito partner www.vigevano 24.it)

    Articolo precedenteNido Aperto: appuntamento sabato 17 a Magenta
    Articolo successivoA Magenta apre Zoo Family