Economia/LavoroNewsPubbliredazionaleTerritorio

Lavoro: assegnato al Magentino Fabrizio Giommetti il prestigioso premio “Le Fonti Awards”

Si tratta di uno dei principali riconoscimenti mondiali per l’innovazione e la leadership

MAGENTA – Premiati come “Eccellenza dell’anno per l’innovazione e la leadership nel settore delle aste immobiliari”.
E’ questo il prestigioso riconoscimento tributato da “Le Fonti Awards”, giovedì primo luglio, nella splendida cornice del Museo Diocesano di Milano di Corso di Porta Ticinese al magentino Fabrizio Giommetti, amministratore e fondatore di Easyre Srl, società che ha sede operativa a Milano in C.so Vittorio Emanuele.

Una grande soddisfazione e il giusto riconoscimento all’intuizione che Giommetti ha avviato proprio in piena epoca di Coronavirus, dimostrando come nonostante una situazione di estrema difficoltà a livello, non solo sanitario ma anche socio-economico, si possano far emergere quelle energie positive e quei talenti che ti consentono di trasformare una criticità in un’occasione vincente.
E’ quanto ha fatto Giommetti, da sempre nel settore immobiliare dove già in passato ha ricoperto incarichi di responsabilità in primarie società a livello nazionale e che ha portato il marchio Grimaldi sia a Magenta che a Corbetta.
“Dal 2017 – chiamato da un’azienda per sviluppare un progetto di franchising nel settore delle aste immobiliari, spiega il professionista del settore –mi sono subito reso conto che anche in questo comparto c’era spazio per una società che si fosse posta sul mercato con dei servizi qualitativamente superiori e una maggiore professionalità”.

Quell’intuizione che in quel periodo aveva iniziato a mettere il suo seme è fiorita ufficialmente il 15 Gennaio 2020, quando, Easyre ha ufficialmente aperto la sua sede di Milano in Corso Vittorio Emanuele, 30.
“Da lì a qualche settimana sarebbe scattato il lockdown – ricorda il fondatore di Easyre – ma anziché abbattermi ho usato quei tre mesi di chiusura per programmare il futuro, studiare strategie, creare i siti mettendo così le basi per l’importante crescita che è avvenuta nei mesi successivi. Infatti, Easyre oggi è una struttura in forte crescita che offre servizi immobiliari, legali e tecnici e che conta già oltre venticinque professionisti nella sede di Milano e, una rete di affiliati in franchising presente in quindici province”.
Un autentico “boom” che Giommetti sintetizza in tre parole: qualità, professionalità e competenza.
“I nostri servizi che puntano a mettere sempre il Cliente al primo posto, hanno fatto di Easyre un’’eccellenza nel settore delle aste immobiliari in cui l’acquisto non è garantito e il Cliente va salvaguardato e seguito in tutte le fasi dell’acquisto fino alla consegna delle chiavi.”
Easyre già nasceva dall’idea di creare una gamma di servizi nel settore immobiliare utilizzando più professionalità, così da permettere all’utente di poter contare, oltre alla competenza immobiliare, anche su quella legale e tecnica.
“Per noi – rimarca Giommetti – la fase della verifica dell’immobile è essenziale e deve essere svolta in modo scrupoloso e accurato. La nostra certificazione finale, si basa su un sistema di verifiche effettuate con un controllo a tre livelli, sul lavoro distinto di un avvocato, di un architetto e da ultimo di un supervisore che stila la relazione finale. Utilizziamo degli standard e dei parametri che, senza falsa modestia, oggi difficilmente (è pressoché quasi impossibile ndr) si possono rintracciare nel mercato immobiliare e in quello delle aste. Questo pensiamo sia il nostro miglior biglietto da visita dal punto di vista della serietà per chi si rivolge alla nostra Società”.
Non di meno, il vero valore aggiunto di Easyre è la capacità di proporsi al fruitore finale come un soggetto facilitatore sotto tutti i punti di vista. Senza dimenticare che Easyre si configura come un network immobiliare a 360 gradi.
Se infatti quello delle aste è l’ambito in cui questa così innovativa start up è stata premiata, è altrettanto vero che basta dare un’occhiata al sito istituzionale https://easyre.srl/ per rendersi conto della versatilità dei servizi proposti.
“Questo riconoscimento – conclude Giommetti – oltre a renderci tutti molto felici, costituisce un’iniezione di fiducia importante ed è la riconferma che il lavoro paga sempre. Ovviamente non vogliamo certo fermarci qui. Con l’auspicio che questo traguardo segni per noi, ma più in generale per il ‘Sistema Italia’, l’inizio di una stagione di normalità, nei prossimi mesi, abbiamo già messo a fuoco due obiettivi ben precisi: estenderci su almeno quaranta province della nostra Penisola nei prossimi sei mesi e, in parallelo, sviluppare al meglio il settore del mercato libero e lanciare il primo franchising immobiliare nel settore delle aste tra privati, col marchio Ultimo Rilancio.

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi