NewsTerritorio

L’Atlante della Memoria è on line. Venerdì al Musa la presentazione del progetto

ABBIATEGRASSO – Gusto e paesaggio sono i temi su cui ruota il progetto Atlante della Memoria, promosso da Fondazione Per Leggere in partenariato con i Comuni e le Pro Loco di Buccinasco, Binasco e Zibido San Giacomo e la Cooperativa Giostra.

Il progetto, che ha ricevuto il contributo di Fondazione Cariplo, si prefigge di cercare, raccogliere e custodire le memorie di chi ha vissuto ai tempi della società rurale. Ma non solo. I partner di progetto, a cui si aggiunge la collaborazione dell’Associazione Ape di Buccinasco e del Dipartimento di Scienze del Sistema Nervoso e del Comportamento dell’Università degli Studi Pavia, cooperano in sinergia non solo per raccogliere, ma anche – e soprattutto – per custodire e mettere a disposizione delle comunità locali il sapere degli anziani, coinvolti nel lasciare in eredità al sud ovest milanese le loro memorie.
Per raggiungere tale obiettivo è stato realizzato il contenitore multimediale www.atlantedellamemoria.it da oggi online.

Si tratta del portale del progetto Atlante della Memoria dove vengono pubblicati, in una sorta di work in progress, i materiali (narrazioni, fotografie d’epoca, interviste, video) che testimoniano la cultura rurale di un tempo, proposte in una chiave di interazione con il presente, ovvero tramite il coinvolgimento privilegiato di giovani e persone della terza età.  Il portale, che mette in rete il percorso culturale del progetto fatto di iniziative ed eventi, è strutturato in tre ambiti: Gusto, Ieri&Oggi, Paesaggio.

In ogni ambito, troviamo le attività che il progetto propone alle diverse fasce di età: laboratori di cucina per ragazzi, cicli di incontri di esperti sui temi di gusto e di paesaggio. Sono inoltre previsti appuntamenti per promuovere e stimolare una partecipazione attiva e consapevole alla local web community sui social Facebook, Instagram. Twitter e You Tube.  Inoltre, sempre nell’ottica di raccogliere una memoria attiva, saranno condotte interviste a persone che hanno tanto da testimoniare, quelli che noi definiamo Personaggi e la possibilità di inviare ricette della tradizione. Per candidare personaggi o inviare ricette scrivere all’indirizzo scrivici@atlantedellamemoria.it. CESARE-NAI-500x500_c
La memoria è un fattore molto importante per la nostra società. Oggi tutto viaggia così velocemente che non abbiamo più il tempo di soffermarci a riflettere né sul passato né sul futuro. Grazie al portale Atlantedellamemoria.it – spiega Cesare Nai, presidente di Fondazione Per Leggere, capofila di progettoavremo la possibilità non solo di far confluire racconti, immagini, ricette e tradizioni di quella che era la società rurale ma anche di condividere tutte le iniziative con le comunità del sud ovest milanese. Molte iniziative di AtlantedellaMemoria prevedono, infatti, la partecipazione delle popolazioni locali, con particolare attenzione a giovani e anziani. Si tratta infatti di un progetto aperto e destinato a crescere nel tempo con il coinvolgimento delle istituzioni e il settore dell’associazionismo interessati a farne parte. Ringraziamo Fondazione Cariplo per questa opportunità”.

“Il nostro territorio ha un’antica vocazione agricola e rurale – dichiara Riccardo Benvegnù, sindaco di Binasco -. Riportarne alla luce memorie, tradizioni e tecniche diventa ancora più importante in un momento in cui si sta affermando una sempre più consapevole attenzione all’ambiente da una parte, all’agricoltura e di conseguenza al cibo dall’altra”

“La raccolta e la diffusione dei saperi di un tempo – dichiara David Arboit, assessore alla Cultura, Istruzione e Associazionismo del Comune di Buccinasco – è un bene prezioso che il progetto Atlante della Memoria ci permette di fare mettendo insieme competenze, esperienze e sensibilità diverse. Interessante confrontarci con i ricordi e le tradizioni dei più anziani, legati a un mondo contadino che c’è ancora anche se è sempre più inserito (e forse fagocitato) dai diversi ritmi della vita cittadina contemporanea. Gli incontri e i laboratori sono occasioni preziose, il sito un ottimo contenitore per avere una visione d’insieme del progetto e poter condividere saperi, documenti, esperienze”.

“Il portale Atlante della Memoria rappresenta una importante opportunità per il nostro territorio e le nostre comunità che hanno origini nella cultura rurale – commenta il sindaco di Zibido San Giacomo, Piero Garbelli -. Sviluppare i temi di gusto e paesaggio significa vedere con occhi più attenti e consapevoli come si è sviluppato il nostro territorio nel tempo e accrescere quel senso di appartenenza verso la propria terra. Un elemento molto importante sopratutto per i per i giovani, che grazie al progetto Atlante della Memoria, avranno l’opportunità di interagire con gli anziani per la raccolta e la conservazione della nostra storia”.

Venerdì 3 febbraio, alle 21,  al Musa (frazione di Moirago, Zibido San Giacomo) in occasione del primo appuntamento del ciclo “Incontri con gli esperti”, Mitti Loaldi, curatrice di Atlante della Memoria presenterà ufficialmente il portale e le attività connesse che prevedono una partecipazione attiva delle comunità locali al progetto. “L’obiettivo è riuscire a costruire insieme una local web (e non) community sui temi del gusto e del paesaggio passando da un percorso di interazione tra passato e presente, coinvolgendo specialmente quindi giovani e anziani”.

Fondazione Cariplo fa filantropia con la passione per l’arte, la cultura, la ricerca scientifica, il sociale e l’ambiente. Oggi è concentrata sul sostegno ai giovani, al welfare di comunità e al benessere delle persone, realizzando progetti insieme alle organizzazioni non profit. Dal ’91 ad oggi la Fondazione ha sostenuto oltre 30 mila iniziative donando 2,8 miliardi di euro.

(*comunicato a cura di Ticino Comunicazione, ufficio stampa Fondazione Per Leggere)

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi