CronacaNews

Lacchiarella: cucciolo di capriolo senza mamma recuperato e salvato dalla Polizia Metropolitana

Era stato avvistato da un cittadino, forse proveniva dal Parco del Ticino

LACCHIARELLA Una storia triste che, per fortuna, è finita bene. Un cucciolo di capriolo è stato notato da un cittadino vagare solo e abbandonato in un prato boschivo di Lacchiarella. Solo e senza mamma era ovviamente in grande difficoltà. Non aveva più di due mesi e rischiava di morire. Il cittadino ha allertato il nucleo ittico e venatorio della Polizia Metropolitana di Milano che ha trasferito l’animale al Cras di Vanzago, il centro recupero animali selvatici.

Non è in cattive condizioni. Verrà allattato e quando sarà possibile verrà liberato. Secondo gli agenti intervenuti potrebbe essere arrivato dal parco del Ticino. La raccomandazione che lanciano è quella di non toccare mai i caprioli perché c’è il rischio che non vengano più accettati dalle madri. L’altro giorno il capriolo era, ormai, in stato di abbandono e non c’era altro da fare. Fortunatamente è stato visto da un cittadino che ha permesso agli agenti del nucleo ittico e venatorio di intervenire e metterlo in salvo.

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi