L’abbraccio di Arluno a don Paolo Invernizzi

208

ARLUNO ­ –  L’8 giugno l’ordinazione sacerdotale nel Duomo di Milano dall’arcivescovo Mario Delpini. Domenica 16, invece, l’abbraccio con la sua nuova comunità di Arluno. E’ stato un giorno davvero particolare per don Paolo Invernizzi che ha coronato il suo sogno di essere ministro di Dio per e tra la gente. La comunità arlunese gli ha spalancato le braccia e gli ha regalato un sorriso giovane, giovane come lo è lui.

 

Giovane e determinato a svolgere con il massimo impegno il suo nuovo apostolato pastorale. Dopo la celebrazione della Messa, la comunità arlunese stretta intorno alla chiesa dei santi Apostoli Pietro e Paolo lo ha voluto conoscere più a fondo attraverso l’organizzazione di un pranzo comunitario. Originario di Barzio, nel Lecchese, don Paolo si prepara ora a essere sostegno spirituale dei giovani delle comunità di Arluno e Casorezzo.

Cristiano Comelli

.

Articolo precedenteBià: sabato il conferimento della cittadinanza onoraria al sindaco di Ellwangen Karl Hilsenbek
Articolo successivoArluno: il 22 giugno una giornata dedicata al CVPS