La ‘zizzona’ fa successo e conclude le serate di Hammy Bistrot. E adesso, ESTATE

    97

    Giovedì si è chiuso il ciclo di degustazioni nel locale magentino di Luca Selmo: anche in tavola, ora, è tempo di bella stagione

     

    MAGENTA – Non poteva chiudersi meglio il ciclo primaverile di degustazioni lanciato da Luca Selmo ed Hammy Bistrot.

    Nel locale magentino, giovedì scorso, è andata in scena una sontuosa degustazione con la Zizzona di Battipaglia.

    La storia della “Zizzona” parte da molto lontano, oltre 50 anni fa; a dimostrarlo infatti, sono le testimonianze documentali custodite tenacemente da uno “storico” della cittadina di Eboli in provincia di Salerno. Si è scoperto che già nel 1950 i vecchi casari della piana di Battipaglia, avevano realizzato questa particolare forma di mozzarella comprensiva di capezzolo, battezzandola proprio Zizzona di Battipaglia.
    A farla conoscere ulteriormente, anche se la vera proprietà intellettuale è da attribuire ai vecchi casari che l’avevano prodotta nel 1950, ha contribuito il film Benvenuti al Sud, uscito nelle sale italiane il I° Ottobre del 2010, una data MOLTO IMPORTANTE visto il successo del film e quindi della Zizzona di Battipaglia,patrimonio indiscusso di tutta la Piana del Sele.  La lavorazione della Zizzona di Battipaglia è eseguita a mano secondo la tradizione, la rende eccezionale e unica non solo nella forma ma anche nel gusto fresco ed accattivante.

    Assieme alla Zizzona, da Hammy si sono gustati anche un ottimo prosciutto cotto in abbinamento alle bollicine della maison Ferrari di Trento. Un successo consolidato, insomma…

    Adesso da  Hammy arriva l’estate, ad agosto ci sarà una piccola pausa e poi- da settembre- tutti pronti per ripartire.. con gusto e passione.

    Articolo precedenteA Legnano, per Fratus, scendono in piazza i big: Matteo Salvini e Mariastella Gelmini
    Articolo successivoIl giorno del futuro alla LIUC: protagoniste le storie dei laureati