La Tela si “tinge” di blues: sabato 2 ottobre il concerto-tributo a Pino Daniele

153

Cinque musicisti “A testa in giù” portano sul palco dell’osteria sociale del buon essere di Rescaldina (MI) le più famose canzoni del bluesman partenopeo. Inizio alle 21.30, ingresso libero

 

RESCALDINA – Una serata in blues all’osteria sociale del buon essere La Tela di Rescaldina: sabato 2 ottobre i Cinque musicisti “A testa in giù” propongono un concerto-tributo a Pino Daniele. Carmine Finzio (voce e piano), Daniele Radice (basso acustico ed elettrico), Carlo Cilibrasi (percussioni), Francesco Castello (chitarre e voce) e Pietro Chisesi (batteria), formazione che prende il nome dalla famosa canzone-manifesto del cantautore napoletano contenuta nell’album “Nero a metà”, presentano un viaggio che attraversa la storia e le canzoni di Pino Daniele riproponendo, nel modo più fedele possibile, le sonorità e le sfumature vocali che hanno reso famoso nel mondo il “Mascalzone Latino”.

Partendo dalla Dagli anni d’oro fino agli ultimi lavori, il gruppo vuole raccontare un pezzo di storia della musica italiana e, almeno per una sera, portare a Rescaldina la brezza del golfo di Napoli.

Inizio alle 21.30; ingresso libero (è consigliata la prenotazione).

 

La Tela è un bene sequestrato alla criminalità organizzata, affidato al Comune di Rescaldina e gestito in ATI dalle cooperative La Tela e Meta insieme con altre associazioni del territorio. È ristorante e centro di aggregazione e di promozione sociale e culturale.

 

Info: Osteria sociale del buon essere “La Tela” Strada Saronnese, 31 Rescaldina (MI)

Tel: 0331.297604

www.osterialatela.it

Facebook:  https://www.facebook.com/osterialatela/

Articolo precedenteTumore al seno, nelle piazze lombarde il camper per la prevenzione
Articolo successivoAlmanacco sul sofà….auguri Anita, Raf, Loretta e Bla bla bla bla …