La targa ai Martiri delle Foibe imbrattata a Parabiago: arriva lo sdegno anche di Cecchetti

153

Il parlamentare leghista: “Servono dure sanzioni”

PARABIAGO – “L’atto vandalico a Parabiago contro la targa che ricorda il massacro delle Foibe e le sue decine di migliaia vittime non si può ridurre ad una bravata, perché purtroppo è un gesto grave, inaccettabile, uno sfregio alla memoria di quell’eccidio, un’offesa ai nostri valori. Auspico che questi teppisti siano individuati al più presto e sanzionati duramente e che la condanna di fronte a questa vergogna sia unanime e non di parte. Purtroppo organizzare e ospitare convegni con cattivi maestri negazionisti, che nei loro libri negano questo massacro, porta anche a conseguenze come questa.”

Lo dichiara l’on. Fabrizio Cecchetti, vice capogruppo della Lega alla Camera dei Deputati e coordinatore della Lega Lombarda per Salvini Premier.

Articolo precedenteRobecchetto con Induno: la narrazione per curare i bambini
Articolo successivo+++ Magenta, ASM e il presidente che ancora non c’è : va bene, va bene così.