il corsivo encefalogramma dell'animaNews

La scrittura, rivelatrice dell’anima. A cura di Irene Bertoglio Copia

Torna la rubrica, “Il corsivo encefalogramma dell’anima”

La grafologia è la scienza del gesto grafico che, attraverso l’analisi della scrittura, è in grado di risalire alla personalità dello scrivente; ha come scopo principale quello di conoscere meglio l’uomo ed offrirgli una maggiore comprensione di se stesso. La grafia riflette il pensiero e non solo perché si trascrive ciò che la mente concepisce, elabora, estrae o ricorda; si può dire infatti che la grafia sia assimilabile a una sorta di encefalogramma del cervello psichico in quanto, rappresentando le funzioni psicomotorie e intellettuali, designa un soggetto, facendolo distinguere da qualunque altro.

 

 

La grafologia o psicologia della scrittura indaga in profondità la persona nella sua interezza in quanto ha la particolarità di mettere in relazione dinamica tutte le sfere della personalità: sia le attitudini e le potenzialità che le caratteristiche intellettive, relazionali ed emotive. Ogni analisi grafologica è sempre unica e irripetibile perché la combinazione dei segni appartiene solo a chi scrive; ciò dimostra l’unicità dello scrivente. L’analisi grafologica fornisce un valido supporto nell’orientamento scolastico e professionale, viene richiesta nelle scuole così come nelle aziende per la selezione del personale. Si può tentare di falsare una grafia, e molti ci provano, ma all’occhio di un grafologo esperto in perizia emergerà comunque, nella copia, il dinamismo personale del suo autore: la scrittura falsificata contiene sempre all’interno del proprio tracciato i segni dello sforzo che tale azione ha comportato nel tentativo di dissimulare la propria scrittura.

 

 

 

Il gesto grafico è sotto l’immediata influenza del cervello. Ciò significa che se un individuo perde l’uso della mano scrivente e si allena a scrivere con un altro neurotrasmettitore (la mano, la bocca o il piede) produrrà dei segni grafici comunque identificativi della sua persona. La mano riporta perciò la scrittura che proviene dal cervello come il pennino di un sismografo. Un’ulteriore dimostrazione della connessione tra cervello e mano scrivente è data dalle malattie neurologiche: quando queste sono presenti, la scrittura si deteriora, come nel caso della grafia parkinsoniana. La grafologia permette di ricavare un quadro psicologico della personalità al pari di un test proiettivo; quest’ultimo si basa sul fatto che in certe figure e immagini, in modo estremamente personale, il soggetto tende a proiettare e ad identificarsi nelle immagini stesse, rivelando delle caratteristiche nascoste della propria personalità. Nell’ambito psicologico, l’analisi grafologica è finalizzata anche alla comprensione dei disagi in quanto la scrittura fornisce indicazioni relative a fragilità e sofferenze emotive ed è utile nella prevenzione, prima che queste si tramutino in aggressività, bullismo o disordini alimentari. Lettere e documenti antichi analizzati grafologicamente ci permettono di poter conoscere la reale personalità di chi ha scritto la nostra storia come Leopardi, Madre Teresa di Calcutta, Papa Francesco e così via. Ma, se disimpariamo a scrivere con carta e penna, in futuro non potremo più contare su un testamento così importante come quello lasciato dalla scrittura a mano.

Richiedi la tua analisi grafologica! Scrivi a psicologiadellascrittura@mail.com

Irene Bertoglio è scrittrice, grafologa, rieducatrice della scrittura e perito grafico-giudiziario. Per anni ha gestito una struttura nell’ambito formativo ed educativo. Ha tenuto e tiene numerosi corsi di aggiornamento e innovativi progetti sperimentali nelle Scuole dell’Infanzia, Primaria e Secondaria, soprattutto di prevenzione della disgrafia e di orientamento scolastico e professionale. È autrice di diversi libri, tra cui, con lo psicoterapeuta Giuseppe Rescaldina: “Il corsivo encefalogramma dell’anima” (Ed. “La Memoria del Mondo”). È direttrice dell’Accademia di Scienze Psicografologiche con sede nel centro di Magenta, che organizza corsi e incontri di psicologia, grafologia, calligrafia e non solo (www.psicografologia.wordpress.com). L’autrice è contattabile all’indirizzo psicologiadellascrittura@gmail.com.

 

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Related Articles

Back to top button

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi