La Questura di Milano chiude per 10 giorni bar di Cornaredo, Rho, Sesto e Abbiategrasso

    115

     

     

    MILANO –  Il questore di Milano ha sospeso la  licenza per 10 giorni agli esercizi pubblici ”Bar Pizzeria Onda  Latina”, sito a Cornaredo, via Giuseppe Garibaldi n. 56, con un  provvedimento emesso il 26.06.2019 e notificato il 29.06.2019 dai  Carabinieri di Corsico e al ”Bar L’incontro”, sito a Rho, via  Madonna n. 111, con un provvedimento emesso il 27.06.2019 e notificato nella medesima giornata dai poliziotti del Commissariato di Rho  Pero; inoltre, ha sospeso la licenza per 15 giorni agli esercizi  pubblici ”Vip Club” ex ”Queen Pub”, sito a Sesto San Giovanni, via Granelli n. 55, con un provvedimento emesso il 27.06.2019 e  notificato il 02.07.2019 dai poliziotti del Commissariato di Sesto S. Giovanni e al ”Castle Rock”, sito ad Abbiategrasso , via Gaetano Negri n. 2, con un provvedimento emesso il 26.06.2019 e notificato il 29.06.2019 dai Carabinieri di Abbiategrasso.

    ”La sospensione del ”Bar Pizzeria Onda Latina di Cornaredo -si  sottolinea in una nota- si è resa necessaria in quanto a seguito di  controlli effettuati negli ultimi due mesi, all’interno del locale si  svolgeva un’attività di spaccio e diversi avventori erano intenti a  consumare sostanza stupefacente. La sospensione della licenza del  ”Bar L’incontro” a Rho, si è resa necessaria in quanto a seguito di  diversi controlli operati dagli agenti del Commissariato di Rho – Pero si è riscontrata l’abituale presenza di numerosi soggetti con  precedenti penali e di polizia”.

    ”La sospensione della licenza del Vip Club” ex ”Queen Pub” di  Sesto San Giovanni, si è resa doverosa a seguito di diversi interventi negli ultimi mesi per violenti liti all’interno del locale nelle quali sono rimaste ferite delle persone.

    La sospensione della licenza del  ”Castle Rock” di Abbiategrasso, si è resa invece necessaria in  relazione all’intervento avvenuto il 23.06.2019 dove una persona è  stata ferita gravemente con un’arma da taglio”.

    Articolo precedenteMagenta, separati in casa o pace armata? Cambiano gli equilibri in maggioranza. Reggeranno?
    Articolo successivoLegnano, Amga ottiene il via libera per il nuovo impianto ‘Forsu’