Cultura/Tempo LiberoNews

La pizza di The Kitchen? Al secondo posto, tra Milano e provincia, secondo Dissapore

Altro traguardo per i tre locali e il pizzaiolo Giovanni Valletta

 

MAGENTA CASOREZZO – In poco più di due anni, e nonostante i mesi di Covid, la pizza dei locali della catena The Kitchen- fondata nel 2010 da Cinzia Cattaneo e Maurizio Fortuna- ha salito quasi tutti i gradini del podio, giungendo ieri ad una ulteriore consacrazione. Prima a Casorezzo, poi a Galliate e infine a Magenta dal dicembre scorso: la crescita di The Kitchen è stata impetuosa.

Nella classifica (che viene continuamente aggiornata) del sito Dissapore, uno tra i più letti in Italia nel comparto enogastronomico, la pizza di The Kitchen è stata classificata come la seconda migliore tra Milano e città metropolitana.

Traguardo incredibile, se si pensa che Milano  è da anni la capitale della pizza cosiddetta gourmet (con l’avvento dei vari Sorbillo, Berberè, Renato Bosco, il Dry che fu lanciato da Andrea Berton).

La classifica- che alleghiamo- pone le creazioni del maestro Giovanni Valletta seconde solo a quelle di Pizzottella, locale di viale Muratori a Milano. Ma comunque the Kitchen mette in fila autentici mostri sacri, come Zero, Lieività (vincitrice di una puntata dei 4 Ristoranti di Alessandro Borghese) e molte altre.

Nel rinnovare i complimenti a Cinzia, Maurizio, Giovanni e tutto lo staff, eccovi un estratto della scheda che Alessandro Trezzi ha dedicato a The Kitchen ed il link con la classifica integrale.

Complimenti ancora, ragazzi!

“Nel Gennaio 2018, grazie alla consulenza del maestro pizzaiolo Giovanni Valletta (Istruttore e Tecnico Grandi Molini Italiani), nel The Kitchen World sbarca una curiosa estensione di linea: la pizza.

Non una pizza qualunque, bensì un prodotto cucito su misura per rispettare a pieno la filosofia del locale, con tanto di fornitori citati in coda. Impasto studiato, farcito con attenzione all’equilibrio e al bilanciamento di sapori e consistenze, cotto in un forno elettrico. Non è napoletana, non è romana, è la loro pizza: cornicione ben rigonfio, pasta asciutta, croccante e molto leggero, senza segni di decadimento in gomma tra la prima e l’ultima fetta.

La pizza del The Kitchen Inn è successivamente sbarcata anche nel secondo punto vendita del 2015, a Galliate.
Del Dicembre 2019 è invece l’ultima apertura, il The Kitchen: Pizza & Wine di Magenta.
Un nuovo format, in un locale molto più piccolo e dedicato esclusivamente alla pizza e all’abbinamento con i vini”.

 

Milano: le 20 migliori pizzerie in città e provincia

 

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP2Social Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi