La De Micheli ‘cassa’ la Vigevano Malpensa, Scurati indignata: ‘Gettati al vento anni di lavoro’

    59

     

    MILANO  “Sono del tutto esterrefatta dalle affermazioni del ministro De Micheli che in pochi secondi ha cancellato anni di fatiche burocratiche, di deliberazioni degli Enti Locali, di progetti e di speranze”. Così Silvia Scurati, consigliere regionale della Lega, commenta le affermazioni del ministro Paola De Micheli che ha dichiarato che “la Vigevano-Malpensa semplicemente non si farà”.

    “Un’opera fondamentale per il territorio, attesa da 40 anni, che ha già ottenuto il via libera del CIPE e quindi a un passo dalla realizzazione, viene annullata così dalla sera alla mattina, con un atteggiamento quantomeno privo di rispetto per tutti i soggetti coinvolti”.

    “Proporre un nuovo progetto, come fa il ministro De Micheli, significa semplicemente che si riparte da zero, cioè si perdono tutte le autorizzazioni e tutti i finanziamenti e che quindi nell’ipotesi più ottimistica occorreranno decine di anni per poter vedere l’opera”.

    “Sappia il Ministro che la Lega non si arrende – prosegue Scurati – ci siamo battuti con forza per arrivare a questo punto e daremo battaglia sia in ogni sede istituzionale che sul territorio affinché il Governo torni sui suoi passi. La Vigevano Malpensa è una infrastruttura strategica per tutto il territorio al quale non è possibile rinunciare”.

    Articolo precedenteBorghetti e Pizzul (Pd): ‘Lombardia sostenga le residenze per anziani’
    Articolo successivoParabiago: fine al 30 ottobre le imprese potranno chiedere i fondi regionali post Covid