La Città dei Bambini trasforma Corbetta in una città senza auto

    96

    Riceviamo e pubblichiamo da La Città dei Bambini

     

    CORBETTA – Domenica 28 maggio si e’ svolta la diciannovesima edizione della giornata senz’auto.

    Come di consueto giochi, balli, laboratori, sport e spettacoli hanno riempito le strade e le piazze di Corbetta. Tanti bambini, ragazzi e famiglie intere hanno riempito Corbetta.
    Probabilmente più di un migliaio di persone. Anche quest’anno abbiamo avuto la preziosa ed importante collaborazione di varie associazioni e negozi. Il gruppo sportivo pallavolo CIEF Corbetta, centro YOGA Viveka, Scuola d’arte Il Mosaiko, Il gruppo sportivo Rugby Corbetta,
    La scuola di musica Crescendo in Musica, Amici dei Pompieri – volontari di Corbetta, Le Majorette di Ossona,l’ AVIS.
    Hanno collaborato con noi alcuni negozi “amici dei bambini”: cartoleria Punto & Virgola, Patascioca, Sherbet, Risparmio Stampa, il Cortile di Elu’.
    E, quest’anno vogliamo ringraziare anche i Cantieri Magugliani per il loro contributo (il calcetto umano e’ stato realizzato grazie a loro).
    E poi, i grandi animatori della manifestazione sono stati i ragazzi ed i genitori: il cuore della citta’ dei Bambini.
    E’ bello poter vivacizzare Corbetta con iniziative di tutti i tipi. Ma e’ importare che arrivi a tutti il messaggio principale:dobbiamo riuscire a far si che Corbetta sia una citta’ in cui si vive bene. La gente puo’ muoversi con sicurezza e ciascuno riesce a far qualcosa per gli altri.
    Recuperando un vecchio slogan vorremo poter dire: “scusate il disturbo, stiamo giocando per voi!
    E’ importante riprendere possesso della strada. Si ri-crea la socialita’. La strada, la piazza riaquistano una funzione quasi persa: quella di luogo d’incontro, e non solo luogo di transito e parcheggio.
    La giornata senz’auto aiuta a godere della bellezza della citta’ (camminando si scoprono scorci e si apprezzano luoghi che sono “normalmente” aree di transito); aiuta a creare legami (ci si ferma, si gioca, si parla e si incontrano altre persone); aiuta ad appassionarsi agli altri (facendo qualcosa per gli altri. Dando del tempo per i piu’ piccoli).

    http://www.cdb-corbetta.org/2017/05/29/diciannovesima-giornata-senzauto/

    Citta’ dei bambini… in mostra

    Domenica 28 maggio, alla presenza di sindaco,  assessore alla cultura,  vicario scolastico in rappresentanza del dirigente,  del gruppo di chi ha realizzato la mostra e di un folto pubblico, abbiamo inaugurato “citta’ dei bambini… in mostra!”

    Abbiamo messo in mostra il risultato di un anno di lavoro, di studio, di impegno, di idee sperando che il visitatore possa “acquisire qualcosa”.
    La mostra è una raccolta di diversi lavori che seguono 3 temi:
    lo studio e la scoperta delle ricchezze nascoste,
    la conoscenza dello sviluppo della città che approda in un lavoro manuale,
    la progettazione di ciò che i ragazzi “usano”.
    Questi lavori non sarebbe stati realizzati se non avessimo potuto contare sulla competenza e disponibilità di enti e fondazioni:

    • della scuola secondaria di Primo Grado Simone da Corbetta ( ICS Aldo Moro – Corbetta) con i ragazzi dei laboratori delle classi prime del tempo prolungato ed i loro insegnanti e coordinatori, e i ragazzi della seconda B con la professoressa di lettere
    • di “archivi.doc” (società di servizi per archivi, biblioteche e istituti culturali) con la competenza appassionata delle archiviste
    • della Fondazione Museo Pisani Dossi che ha aperto le porte ai suoi tesori lasciandoci immergere in un passato ricco di storia e fascino
    • del Liceo Scientifico Bachelet di Abbiategrasso con alcuni ragazzi di terza guidati dal loro insegnante nell’ambito dei progetti di alternanza scuola-lavoro
    • del Museo del Legno Luigi Magugliani ed i soci e volontari che si sono spesi per raccontare l’evoluzione di Corbetta, per e spiegare ed “insegnare il mestiere del legno”
    • del Politecnico di Milano con un insegnante della Facoltà di Architettura che ha guidato i ragazzi nel difficile e stimolante mondo della progettazioni

    Ed infine i volontari dell’associazione Citta’ dei bambini che hanno coordinato i vari progetti.

    Da questa sinergia sono usciti i lavori e gli studi che vi proponiamo.
    Abbiamo cercato di realizzare una mostra che raccontasse la storia delle attivita’ fatte e potesse mostrare le scoperte ed i lavori, Abbiamo provato a creare qualcosa fruibile dagli adulti  e dai bambini. Una mostra in cui ciascuno possa scoprire qualcosa.
    L’unica richiesta al visitatore e’ quella di aver voglia di osservare.
    Siamo sicuri che chiunque entri nella mostra, e voglia spendere una parte del suo tempo “di qualita’” scoprira’ qualcosa che non conosceva prima.
    E magari rimarra’ sorpreso nel vedere cosa riescono a fare dei ragazzi di 12, 13, 14 anni…

    La mostra rimarra’ aperta fino all’8 giugno con questi orari:
    il 2, 3 e 4 giugno dalle ore 10.00 alle 12.00, dalle ore 16.00 alle 18.00
    E, durante gli altri giorni su richiesta
    Per informazioni e prenotazioni occorre inviare una mail a info@cdb-corbetta.org.

    Articolo precedenteEnzo Miccio a Magenta per sostenere l’amico Castiglioni Luca . Progetto Magenta
    Articolo successivoFesta della Repubblica, a Buscate e Santo Stefano in scena la Traviata