“La biodiversità nell’Est Ticino: dalla terra alla tavola”, verso il XXI Forum

    87

    CASSINETTA – Il XXI Forum Agenda 21 dei Comuni dell’Est Ticino ha come intento quello di discutere e condividere gli obiettivi di sostenibilità del sistema agro-alimentare dell’Agenda 2030.
    Il Forum, aperto a tutti gli interessati, si terrà nella prestigiosa sede della Villa Negri di Cassinetta di Lugagnano, il 18 marzo, dalle ore 8.30 alle ore 13 circa.
    Sarà anche un’occasione didattica e operativa per gli studenti del Liceo Scientifico Bramante per raccogliere informazioni e opinioni da parte degli ‘stakeholders’ del territorio: policy makers, agricoltori, consumatori, esperti e semplici interessati, e per preparare su queste basi i “racconti del territorio”, previsti dal progetto sperimentale di alternanza scuola-lavoro “Studenti Resilienti“.

    Per partecipare iscriversi a: laboratorio21@comune.corbetta.mi.it

    Ecco il programma del Forum:
    8:30 apertura
    8:45 saluti delle istituzioni
    9:00-9:30 “La biodiversità, perché è importante e chi la minaccia” – Andrea Riccardo Pirovano – PROGETTO NATURA ONLUS;
    9:30 -10:00 “Cibo e comunità̀: esperienze connesse alla gestione delle filiere corte alimentari” a cura di Angela Colucci, Associazione REsilienceLAB
    10:00-10:15 Dibattito
    10:15-10:30 Pausa caffè
    10:30- 12:30 Laboratori paralleli
    1)    Workshop del Progetto Studenti Resilienti, con interviste ad agricoltori, produttori locali, amministratori e consumatori;
    2)    Tavolo di lavoro sul tema “agricoltura e alimentazione nell’Est Ticino verso Agenda 2030” aperto a tutti gli interessati, per progettare le politiche di domani

    12:30-13:30
    Visita presso l’Azienda Agricola di Anna Baroni

    Articolo precedenteMarzia Bastianello e gli eventi “fuori piazza”: “Si fa presto a dire no….in centro”
    Articolo successivoBoffalora sopra Ticino: da domenica 5 marzo i “dottori della bicicletta” sempre aperti!