“Io sto con Magenta, Io sto con Silvia”, parte la nuova fase della campagna di Progetto Magenta

104

RICEVIAMO & PUBBLICHIAMO  – A circa 3 mesi dalle elezioni parte una nuova fase della campagna elettorale della coalizione civica di Silvia Minardi. In mezzo ai personalismi dei candidati, arriva in città per la prima volta una campagna coerente con la novità assoluta
di un avvio iniziato il 19 febbraio scorso in Casa Giacobbe con l’intervista ai cittadini interpreti di alcuni temi decisivi per il rilancio della città. In questa campagna non è Silvia Minardi a parlare, ma i cittadini di Magenta che ci mettono la faccia e che si fanno portavoce di un’idea o di una proposta che chiedono a Silvia Minardi di interpretare come la candidata Sindaco di cui Magenta si fida e che identifica la città.

 

Io sto con Silvia per…. la testimonianza video di Lydra Arkaxhiu

“Sono entusiasta del clima che si respira attorno a noi oggi a Magenta,” afferma Silvia Minardi candidata Sindaco della Coalizione Civica, “e che ha generato sin dall’inizio una campagna unica in cui sono i magentini i protagonisti di un rilancio in prima persona insieme alle nostre liste e insieme a me. È la prova concreta che davvero ormai per le elezioni del nostro Comune la vecchia idea dei partiti e della politica dei pochi che si passano il testimone delle Giunte sta contando gli ultimi giorni. Ai magentini interessano poco le bandiere dei partiti che hanno fallito a turno negli anni scorsi e molto invece
pesa la scelta responsabile di una vera guida di cui potersi davvero fidare per tirare Magenta fuori dalla situazione in cui l’hanno portata le ultime giunte e quelli che si ricandidano a replicarle. Per questo sono bellissime le parole e la generosità dei magentini che sono protagonisti di questa campagna come saranno protagonisti di un Comune che guideremo dal cuore della città e non dalle stanze del Palazzo.”

Fanno parte della campagna “Io sto con Magenta. Io sto con Silvia” una serie di video e dei manifesti che verranno presto affissi in città.

Articolo precedente“Aridaje”….arriva la Milano Torino e la Calati regala un altro giorno di vacanza agli studenti magentini…..(ma non a tutti)
Articolo successivoUcraina: Lombardia crea ‘Comitato emergenza’, coordina Bertolaso