Investire nella formazione post-diploma: le opportunità di ASLAM

    87

    MAGENTA – Una volta terminati gli studi superiori le strade da scegliere sono generalmente due: o proseguire nella formazione, prevedendo ancora un certo numero di anni prima di inserirsi nel mondo del lavoro, oppure cercare subito un’occupazione.

    Grazie ai percorsi IFTS (Istruzione e Formazione Tecnica Superiore) avviati da ASLAM, formazione e lavoro – inteso come tirocinio, cioè stage -, possono confluire in un’unica strada, con esiti occupazionali, per altro, davvero interessanti. Lo dimostrano i risultati dell’IFTS di “Tecnico per la gestione delle installazioni di impianti civili e industriali” realizzato nel 2016 presso la sede ASLAM di Magenta (Mi): appena terminato il percorso di studio, la metà circa dei partecipanti ha trovato subito un impiego. Per tale motivo il corso viene riproposto anche quest’anno, e le iscrizioni sono ancora aperte!

    Si tratta di 1.000 ore, di cui oltre 500 in aula e oltre 400 sotto forma di tirocinio, per un impegno di 6-8 ore al giorno fino a settembre. Il corso di “Tecnico per la gestione delle installazioni di impianti civili e industriali” intende creare una figura dal profilo altamente specialistico e polivalente per il settore degli impianti di riscaldamento e condizionamento civili e industriali. È previsto che maturi conoscenze gestionali, commerciali, di marketing e tecniche, per sviluppare competenze di coordinamento in tutti questi ambiti, cantiere compreso. Si possono iscrivere tutti i giovani fino ai 29 anni residenti o domiciliati in Lombardia che abbiano conseguito un diploma di istruzione secondaria superiore o un diploma professionale di tecnico.

    E se non ci si sente portati per la materia proposta a Magenta, ASLAM ha avviato ulteriori percorsi IFTS presso le sue altre sedi: “Tecnico della logistica integrata e intermodale” e “Tecnico per la gestione dei tempi e dei metodi nella produzione meccanica e aeronautica” presso la sede di Case Nuove (Va); “Tecnico alla ricerca e sviluppo nel settore Legno e Arredo” presso la sede di Lentate sul Seveso (Mb).

    aslam2016ASLAMAnche per questi corsi le iscrizioni sono ancora aperte, e le possibilità di trovare presto un’occupazione al termine degli studi è altrettanto valida, perché il metodo di ASLAM nell’individuazione dei percorsi professionali consiste nel vagliare sempre le reali necessità di impiego delle aziende del territorio.

    (*SPAZIO INFORMATIVO RISERVATO AD ASLAM COOPERATIVA SOCIALE)

     

     

     

    Articolo precedenteSerate filosofiche: martedì al Lirico si parla di donne con Lea Melandri
    Articolo successivo“Gender: cos’è, cosa non è”: in programma un nuovo dibattito a Magenta