Interventi su patrimonio scolastico, ok da Consiglio Regionale

    123

    MILANO – Via libera dal Consiglio Regionale alla Proposta di Deliberazione sugli indirizzi per la programmazione degli interventi a favore del patrimonio scolastico. In merito è intervenuta Silvia Scurati, consigliere regionale della Lega e relatrice del provvedimento.

    “La manutenzione e la riqualificazione delle strutture scolastiche – afferma Scurati – si confermano quali assolute prioritàdell’azione di governo di Regione Lombardia. Con il provvedimento approvato oggi dall’aula abbiamo definito le linee guida per la programmazione degli interventi sul patrimonio scolastico lombardo”.

    “Resta in primo piano – continua Scurati – la rimozione dell’amianto, purtroppo ancora presenta in molti istituti. Altro importante obiettivo è quello dell’adeguamento degli edifici alle normative sulla sicurezza, ad esempio per quanto riguarda il rischio sismico, interventi anti-incendio ed eliminazione delle barriere architettoniche”.

    “Sono previsti inoltre interventi di edilizia scolastica – prosegue il consigliere leghista – finalizzati a una maggiore efficienza nell’utilizzo degli spazi, eliminando situazioni di classi sottodimensionate o pluriclasse”.

    “Il provvedimento si pone l’obiettivo di un’innovazione tecnologica del sistema scolastico lombardo, non solo nel campo della didattica e dell’apprendimento, ma anche introducendo principi di bioarchitettura e tramite installazione di impianti a risparmio energetico”.

    “Va ricordato infine – conclude Silvia Scurati – il notevole fabbisogno di riqualificazione delle scuole lombarde, stimato in circa 2,2 miliardi di euro e per il quale sono stati stanziati, con la gestione di Regione Lombardia, circa 473 milioni di euro negli ultimi quattro anni”.

    Articolo precedenteMagenta, il PD duro sulla questione liceo musicale: “Stiamo assistendo al teatrino dell’assurdo”
    Articolo successivoBusto Arsizio: il gran Galà di E.Va onlus per ridare speranza alle donne vittime di violenza