Indagine ‘Mensa dei Poveri”, archiviazione definitiva per Fontana. “Ora torno a concentrarmi esclusivamente sull’emergenza sanitaria”

    56

    MILANO – La Procura di Milano ha chiesto l’archiviazione del presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, iscritto nel maggio dello scorso anno per il reato di abuso d’ufficio in relazione alla vicenda relativa alla nomina tra i componenti esterni dell’Unita’ Tecnica del Nucleo di Valutazione dell’ex collega di studio Luca Marsico. L’indagine e’ quella sulla “Mensa dei poveri”. La decisione, chiarisce il capo della Procura Francesco Greco, e’ stata presa “all’esito di un’articolata indagine consistita nell’escussione di numerosi testimoni, in acquisizioni documentali e nel conferimento di un incarico peritale”.

    “Ero convinto che la professionalita’ e la competenza con cui i procuratori hanno condotto l’indagine avrebbe portato a questo esito. Sono contento”, commenta Fontana, che era stato accusato di aver favorito una nomina di un suo ex collaboratore di studio legale. “Ci tenevo a dirlo soprattutto per avvisare i tanti amici che spesso mi chiedono… Ora torno a concentrarmi solo ed esclusivamente sull’emergenza coronavirus”.

    Articolo precedenteGiocano a calcio nonostante il divieto, sei ragazzi a Rho denunciati dalla Polizia di Stato
    Articolo successivoBareggio: controlli ‘antivirus’ attuati mediante dei droni