CronacaNews

Inchiesta Mantovani, il Corriere: urgenze create ad arte per truccare appalti

Un pezzo del Corriere della Sera apre nuovi scenari sull’inchiesta che tocca l’ex Vicepresidente del Pirellone

MILANO – Urgenze procurate ad arte per truccare appalti. E’ quanto emergerebbe dalle rivelazioni di un
imprenditore nell’inchiesta che ha portato all’arresto dell’ex vice presidente della Regione Lombardia, Mario Mantovani, e di un ingegnere del Provveditorato, Angelo Bianchi.
Lo riporta, stamani, il Corriere della Sera, in un pezzo a firma Luigi Ferrarella. “Le ‘somme urgenze’ erano la scusa per truccare gli appalti
del Provveditorato alle Opere pubbliche di Milano – si legge – E se non c’erano bastava fabbricarle allagando una caserma della Guardia di Finanza (il comando in via Melchiorre Gioia, ndR) o sabotando il tetto dell’Universita’ di Pavia. Funzionava cosi’ nell’ufficio, un ‘tritacarne’ dove tanti prendevano mazzette…”. Questo recita il pezzo del Corrierone in edicola.

Mario Mantovani
Mario Mantovani
Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi