CronacaEconomia/LavoroNews

In via Gramsci, 98 a Magenta nasce la residenza del futuro. Arriva anche l’attestato di Legambiente

Il prossimo 18 e 19 maggio porte aperte per visitare i nuovi appartamenti

MAGENTA – Arriva un attestato importante per il nuovo complesso residenziale del Gruppocasa sito in via Gramsci, 98 a Magenta. Legambiente, infatti, visti gli alti standard qualitativi ha fatto pervenire l’attestato di Residenza del Futuro.

In altre parole, la costruzione magentina è un testimonial a tutti gli effetti di come in prospettiva, soprattutto rispetto ai temi dell’efficienza e del consumo energetico, dovrebbero essere concepite le nuove costruzioni.

“Il nostro obiettivo  – spiegano dal Gruppo Casa guidata dal Cavalier Mario Simonelli (nella foto sotto il primo da destra) – è stato duplice:  da un lato offrire più comfort nelle abitazioni grazie alla presenza di tecnologie intelligenti, dall’altro semplificare e migliorare la vita dei residenti nel condominio con prodotti e servizi di grande utilità, pensando anche alle categorie più deboli, come gli anziani e i diversamente abili”. Aggiunge l’architetto Luca Invernizzi.

Alla luce di quanto sopra, dunque, diventa oltre modo interessante l’appuntamento dei prossimi 18 e 19 maggio quando si potranno toccare con mano le costruzioni.

Qui di seguito una serie di informazioni tecniche molto interessanti sullo stabile di via Gramsci. 

 

 

Informazioni Condominio

Anno di costruzione 2019, n° 5 piani, n° condòmini 35 appartamenti

Interventi di efficientamento energetico

Progettato seguendo i principi NZEB – installazione impianto geotermico, pompe di calore (165 kW) e impianto solare fotovoltaico (18 kW).

ISOLAMENTO: massima attenzione nei ponti termici e nei serramenti (tripli vetri basso emissivi)

Attività di sharing economy

Sistema di assistenza condominiale: badante, baby sitter

Spazi per la sharing economy

Casetta dell’acqua, ricarica auto elettrica, bici condivise, impianti Sky Ready

I “guadagni” dei condomini

Il condominio «Residenza del Futuro» è stato premiato a Magenta per gli standard 7Stelle

Sono stati utilizzati standard costruttivi che nel prossimo futuro diventeranno requisiti obbligatori nelle abitazioni, come la domotica avanzata (che diventerà obbligatoria dal 2030), sistemi di climatizzazione e controllo umidità che eliminano problemi di allergie a polveri e pollini, sistemi impiantistici privi di gas e completamente elettrici.

Il condominio dispone inoltre di prodotti (come il defibrillatore, la casetta dell’acqua, la bacheca elettronica condominiale, la ricarica per l’auto elettrica, rilevatore incendi/ Monossido di carbonio) e servizi domiciliari a richiesta (come baby sitting, dog e cat sitting, servizi infermieristici, fisioterapisti e osteopati, pulizie e manutenzioni h24) che ne migliora la vivibilità complessiva.

Una trasformazione reale nella gestione, nella qualità e nel valore della casa con un approccio innovativo per alcuni aspetti già presente in altri Paesi e destinato ad affermarsi anche nel nostro.

Tag
Vedi Altro

Redazione

Redazione Ticino Notizie

Potrebbe Interessarti

WP Facebook Auto Publish Powered By : XYZScripts.com
Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi